Un convegno per riconoscere ed evitare la "Manipolazione relazionale e la violenza psicologica"

Ad organizzare il convegno è il Comitato Pari Opportunità all’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna ed in collaborazione con il Comune di Cesena

C’è tempo fino a venerdì per iscriversi gratuitamente al convegno “Manipolazione relazionale e violenza psicologica” in programma a Cesena per venerdì 8 giugno. L’appuntamento, che inizierà alle 15 alla sala al primo piano del Palazzo del Ridotto (Piazza Almerici 7), affronterà i temi della violenza psicologica e della manipolazione emotiva, fenomeni attuali e molto diffusi, che influenzano negativamente la vita delle persone e le relazioni interpersonali. Ad organizzare il convegno è il Comitato Pari Opportunità all’Ordine degli Avvocati di Forlì-Cesena, con il patrocinio della Regione Emilia Romagna ed in collaborazione con il Comune di Cesena.

L’intero pomeriggio sarà dedicato al dibattito e alla conoscenza approfondita con esperti di settore, con l’obiettivo di fornire gli elementi fondamentali per riconoscere i tratti distintivi delle personalità manipolatrici e per capire le strategie della manipolazione emotiva, intercettandone la richiesta di aiuto. L’incontro sarà un’occasione preziosa per approfondire tutte quelle dinamiche ambivalenti che entrano in gioco nelle relazioni e che spesso sfociano in comportamenti di abuso e violenza psicologica. Una violenza spesso sottovalutata perché non facilmente riconosciuta e che comunque precede le forme della violenza fisica. Ad aprire il convegno, saranno i saluti istituzionali dell’Avvocato Roberto Roccari, presidente del Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Forlì Cesena e di Francesca Lucchi, assessore alle Politiche per le Differenze del Comune di Cesena.

Ad introdurre e moderare il convegno sarà l’Avvocato Daniela Casali, membro del Comitato Pari Opportunità presso l’Ordine degli Avvocati di Forlì Cesena, a seguire prenderà la parola Cinzia Mammoliti, esperta di fama nazionale esperta in materia di manipolazione e violenza psicologica. Il convegno proseguirà con l'intervento "Dalla manipolazione alla dipendenza affettiva. Caratteristiche psicologiche e dinamiche nella casistica dell’Osservatorio del Centro Donna del Comune di Cesena" curato dal Centro Donna insieme alle dottoresse Monica Esposito (dirigente settore scuola lavoro del Comune di Cesena) e Margherita Villa (psicologa).  Concluderà i lavori l’avvocato Franca Maltoni, Presidente del Comitato Pari Opportunità presso l’Ordine degli Avvocati di Forlì Cesena.

L'evento è ad ingresso gratuito e aperto alla cittadinanza oltre ad Avvocati, Assistenti Sociali e Operatori della rete antiviolenza. La partecipazione all’incontro darà diritto a 3 crediti formativi validi per la formazione continua degli Avvocati. E’ possibile iscriversi al convegno fino a venerdì 1 giugno (fino ad esaurimento dei posti disponibili) all’indirizzo: centrodonna@comune.cesena.fc.it. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento