rotate-mobile
Mercoledì, 27 Settembre 2023
Cronaca

Umberto Trevi nei "saggi" della commissione chiamata a designare il candidato presidente di Ance nazionale

Il Presidente di Ance Forlì-Cesena, Franco Sassi, esprime la sua soddisfazione: “Quello che Umberto Trevi andrà a ricoprire è un ruolo di grande prestigio"

Il Cavaliere Umberto Trevi è stato inserito nella Commissione di Designazione per elezione del nuovo Presidente Nazionale Ance, un ristretto gruppo di imprenditori, tre in tutta Italia, espressione qualificata della Associazione con le massime caratteristiche etiche, personali e professionali, che nel corso delle prossime otto settimane, come previsto dallo statuto, avrà il compito di sondare la base associativa, e individuare uno o più candidati che saranno proposti per ricoprire la massima carica nazionale. 

Il Presidente di Ance Forlì-Cesena, Franco Sassi, esprime la sua soddisfazione: “Quello che Umberto Trevi andrà a ricoprire è un ruolo di grande prestigio ed a nome mio e di tutto il consiglio direttivo voglio congratularmi con lui per questo incarico di alto livello che ha ricevuto e che rappresenta un vanto anche per la nostra Associazione provinciale ed un riconoscimento per il lavoro che stiamo portando avanti”.

Trevi, già Presidente di Ance Forlì-Cesena, di cui oggi è Probiviro, ha un lungo cursus honorum: è stato fondatore e Vicepresidente della Banca Popolare di Forlì, Presidente del Consorzio Fidi industria Forlì e Rimini, Presidente di QUASCO, Ervet ed Aster, Vicepresidente di Santa Monica (proprietaria di Misano World Circuit), è Presidente del Comitato Prezzi Opere Edili presso la Camera di Commercio della Romagna.

"La mia proposta come candidato a ricoprire l’incarico di “saggio” nazionale è nata a fronte del curriculum di alto prestigio di Umberto Trevi, che non lascia spazio ad interpretazioni. Certamente potrà fornire un contributo di esperienza e professionalità senza eguali – conclude SASSI - a Umberto vanno i miei migliori auguri per un proficuo lavoro; la scelta del nuovo Presidente Nazionale rappresenta sempre un momento delicato ed importante, lo è inevitabilmente ancora di più in questo momento particolarmente difficile per il mercato ed in vista di temi decisivi come quelli che saranno in primo piano nel prossimo futuro, in particolare mi riferisco ad i Bonus Edilizi ed al PNRR, sono comunque estremamente convinto che saprà emergere una personalità di alto livello che possa ben proseguire l’ottimo lavoro svolto da Gabriele Buia in questi anni".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Umberto Trevi nei "saggi" della commissione chiamata a designare il candidato presidente di Ance nazionale

CesenaToday è in caricamento