Ubriachi, delinquenti, controlli stradali: notte di lavoro per la Municipale a Savignano

Settimana di intensa attività per la Polizia Municipale a Savignano, che oltre all’attività ordinaria è attualmente impegnata anche nel presidio del territorio dell’intera Unione in orario notturno

Settimana di intensa attività per la Polizia Municipale a Savignano, che oltre all’attività ordinaria è attualmente impegnata anche nel presidio del territorio dell’intera Unione in orario notturno, con prolungamenti orari dei turni di servizio fino alle 3 di notte. Decreto di espulsione immediata per un cittadino marocchino classe 1995, colto in flagranza di reato in piazza Giovanni XXIII mentre attingeva illegalmente corrente elettrica da una fornitura pubblica. Il giovane, in Italia senza permesso di soggiorno e con richiesta di riconoscimento della protezione internazionale rigettata lo scorso maggio, non potrà rientrare nell’intera area Schengen per i prossimi tre anni.

“Grazie alle segnalazioni dei cittadini – commenta il sindaco Filippo Giovannini – l’intervento della Pm riesce a essere più capillare: soprattutto in centro storico la presenza di eventi, attività commerciali e momenti di incontro permette di tenere sempre alta l’attenzione. Il potenziamento dei turni, in un’ottica di sicurezza urbana, dà al cittadino anche più opportunità di segnalare potenziali situazioni anomale intensificando la relazione di fiducia con le forze dell’ordine”.

Articolato su più fronti anche l’intervento delle pattuglie in servizio serale e notturno. Esempio ne è il resoconto di venerdì 14 luglio, con tre pattuglie (anche in borghese) attive sul territorio. 35 le vetture controllate nei diversi posti di blocco tra via Emilia e vie interne: oltre alla guida in stato di ebbrezza la Pm verifica e sanziona anche condotta e regolarità dei documenti: nella sera del 14 un'autovettura è stata sequestrata  perché priva di copertura assicurativa.

Serrati anche i controlli presso la stazione ferroviaria, con la verifica delle generalità di otto cittadini stranieri che stazionavano in zona. Sono in corso le verifiche su un telefono cellulare, recuperato durante l’intervento, per avere conferma che, come pare, provenga da un furto.

Due gli episodi in cui le pattuglie hanno intercettato soggetti in stato alterato: un cittadino in condizioni di confusione mentale è stato trovato mentre occupava abusivamente un edificio in stato di abbandono, mentre un 47enne milanese è stato fermato mentre, in evidenti condizioni di ubriachezza, passeggiava lungo la provinciale 11.

Potrebbe interessarti

  • Alla larga dalle mie piante! Come combattere gli insetti dannosi per il giardino

  • Congelare correttamente gli alimenti: buone pratiche per difendere la salute

  • Power nap: 20 minuti per ripartire alla carica

I più letti della settimana

  • Trema la terra: scossa di terremoto, in tanti lanciano l'allarme sui social

  • Violento schianto nella notte in autostrada: due morti e tre feriti

  • Auto contro il new jersey per un colpo di sonno: muore un ventenne, gravissimo l'amico

  • Annullato il concerto di Cristiano De Andrè: "Possibile il rimborso per i residenti"

  • Auto vola fuori strada, anziana portata in ospedale in condizioni disperate

  • Tenta la truffa della banconota da 50 euro in un negozio: ma viene beccata

Torna su
CesenaToday è in caricamento