Cronaca

Truffavano i tabaccai con ricariche poste pay: coppia nella rete della Polizia

Lo scorso fine settimana l’operazione era stata effettuata dall’uomo ed era andata a buon fine, derubando di 300 euro il negoziante

Giovanni Neri, a capo del posto di Polizia di Cesenatico

Coppia di truffatori nella rete degli agenti del posto di Polizia di Cesenatico. Si tratta di un 42enne e di una 31enne, entrambi di Cesena, sorpresi nel primo pomeriggio di martedì in una tabaccheria del centro della località rivierasca mentre erano intenti a compiere l’ennesima truffa della ricarica postepay intestata alla donna. Lo scorso fine settimana l’operazione era stata effettuata dall’uomo ed era andata a buon fine, derubando di 300 euro il negoziante.

All’arrivo della pattuglia della Squadra Mobile, il 42enne, che era di vedetta fuori dal negozio, ha tentato di dare l’allarme alla complice, ma quest'ultima non è riuscita ad uscire dal negozio. Entrambi sono stati quindi bloccati. La 31enne ha cercato di giustificare la propria presenza, riferendo che era entrata per ritirare la propria tessera sanitaria lasciata dal compagno in occasione del primo colpo. A seguito di accertamenti è emerso che avevano già colpito in provincia di Ravenna e sempre in questa città sono noti per truffa e droga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Truffavano i tabaccai con ricariche poste pay: coppia nella rete della Polizia

CesenaToday è in caricamento