menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Fiumi di hashish in Riviera: i Carabinieri stanano due trafficanti marocchini

Le manette sono scattate per due marocchini, Abdelmalek Raad di 31 anni e Rachid El Malki di 37, entrambi già noti alle forze dell'ordine

Tenevano costantemente sott'occhio una "Fiat Bravo" di colore nero. Seguendo gli spostamenti, i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Cesenatico, al comando del capitano Francesco Esposito, sono arrivati alla cattura di due trafficanti di droga e al sequestro di 15 chili di hashish. Le manette sono scattate per due marocchini, Abdelmalek Raad di 31 anni e Rachid El Malki di 37, entrambi già noti alle forze dell'ordine. Gli arresti sono stati convalidati ed entrambi si trovano attualmente sottoposti alla misura della custodia cautelare in carcere.

Le indagini sono scattate lo scorso maggio, quando i Carabinieri di Cesenatico, durante un'attività investigativa finalizzata al contrasto del traffico di sostanze stupefacenti, hanno acquisito elementi su Raad, già noto per i suoi precedenti legati allo spaccio. Lo stesso era già colpito dall’obbligo di firma al comando della stazione dell'Arma di San Mauro Pascoli, dove si doveva presentare per due giorni a settimana.

Le indagini sono state eseguite tramite varie tecniche investigative e soprattutto pedinando l'auto dell’arrestato, una "Fiat Bravo" nera, intestata alla sua fidanzata connazionale. Sin dalle preliminari attività, gli investigatori hanno appurato che il 31enne si spostava in auto tra le province di Rimini, Forlì.Cesena, Ravenna e Bologna, attuando una particolare attenzione  nel controllare le strade nei dintorni della sua abitazione, specie negli orari notturni, tramite manovre repentine d’inversione e soste improvvise lungo il tragitto.

Tutti i movimenti sono stati seguiti con attenzione dagli inquirenti, che, dopo circa un mese di costanti servizi, nonché di certosina analisi dei dati acquisiti, sono riusciti ad avere un quadro sufficientemente chiaro circa le dinamiche del narcotraffico messe in atto dal 31enne. Le attività in questione hanno consentito anche di risolvere brillantemente uno degli elementi chiave dell’indagine, individuando il covo dell'extracomuitario in un'abitazione a Santarcangelo di Romagna. Il luogo in questione è situato in una zona periferica, abitata prevalentemente da stranieri e poco frequentata, a cui si accede tramite un cancello elettronico.

Per gli inquirenti  questo era un elemento di nodale importanza investigativa in quanto si aveva il fondato sospetto che in quell’abitazione, o nelle sue pertinenze, Raad custodisse il “grosso” dello stupefacente in suo possesso. Alle prime luci dell'alba di domenica scorsa i militari hanno pedinato il 31enne fino a Castiglione di Ravenna, dove ha incontrato il connazionale 47enne, giunto a bordo di una bicicletta. Tra i due è seguita una serie di azioni inconfutabilmente attribuibili ad una compravendita di natura illecita.

Successivamente gli uomini dell'Arma si sono lanciati nell’inseguimento “a vista”  della "Bravo" lungo il tragitto di ritorno compiuto a velocità sostenuta. Nel frattempo è stato bloccato El Malki (già noto per reati contro il patrimonio e spaccio), trovato con oltre 7.600 euro in uno zainetto che portava a tracolla. Raad è stato fermato poco dopo a Sala di Cesenatico: a quel punto ha cercato inutilmente di dileguarsi nelle campagne circostanti. All’interno dell’auto, sotto i sedili anteriori, sono stati rinvenuti diversi panetti di hashish per oltre cinque chili, nonché 1.450 euro in un calzino.

All’interno del garage dell'abitazione di Santarcangelo sono stati rinvenuti all’interno di un armadio, alcuni panetti di hashish ed un trolley pieno di droga, per un totale di circa 9 chili. L'indagine è stata seguita dai pm Cristina D'Aniello di Ravenna e Davide Ercolani di Rimini, quest’ultimo titolare del fascicolo. I due marocchini si trovano detenuti in carcere: per Raad anche l'accusa di resistenza a pubblico ufficiale.

DROGA E SOLDI-2

DROGA E SOLDI 2-2-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento