Spacca un vetro per rubare la borsa e getta a terra un dipendente: arrestato

Sul posto è intervenuta una Volante di Polizia, che ha inseguito il giovane mentre tentava di fuggire, dopo aver abbandonato la borsa nel tentativo di far desistere gli agenti

Gli agenti del Commissariato di Polizia di Cesena, diretto dal primo dirigente Giorgio Di Munno, hanno arrestato un 18enne per tentata rapina. Il ragazzo si era introdotto abusivamente nel parcheggio degli autobus di Start Romagna, dove aveva preso di mira un'auto parcheggiata. Dopo aver infranto un vetro del veicolo, il ragazzo si è impossessato della borsa lasciata sui sedili dell'auto, contenete soldi ed effetti personali. Un dipendente dell'azienda, accortosi dell'accaduto, ha tentato di bloccarlo, ma il 18enne ha reagito spintonando a terra il lavoratore, che fortunatamente non ha riportato gravi conseguenze. Sul posto è intervenuta una Volante di Polizia, che ha inseguito il giovane mentre tentava di fuggire dopo aver abbandonato la borsa nel tentativo di far desistere gli agenti. Il ragazzo, di origini tunisine e residente a Cesena, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato con l'accusa di tentata rapina e martedì mattina l'arresto è stato convalidato, con la condanna a due anni di reclusione e il pagamento di 600 euro di multa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Medicina, moda e ricerca: le tre eccellenze cesenati per il premio Malatesta Novello

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

Torna su
CesenaToday è in caricamento