menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Sosta, assicurazioni e revisioni, stop ai furbetti: la municipale è pronta con le telecamere

La Polizia Municipale di Cesena sta per attivare lo Scout Street, un sistema automatizzato grazie al quale aumenterà la sua capacità di controllo stradale. Il sistema comprende una telecamera mobile da installare sui veicoli della polizia municipale

La Polizia Municipale di Cesena sta per attivare lo Scout Street, un sistema automatizzato  grazie al quale aumenterà la sua capacità di controllo stradale. Il sistema comprende  una telecamera mobile da installare sui veicoli della polizia municipale e che consentirà di "fotografare" le violazioni. Ad accompagnarla,  un dispositivo informatico su cui gli operatori a bordo del veicolo potranno memorizzare gli accertamenti in attesa di scaricarli  sul sistema di gestione delle sanzioni per l’elaborazione dei verbali di contestazione destinati a essere inviati ai proprietari dei veicoli.

In particolare il sistema consente  di controllare con modalità informatica il rispetto dei divieti di sosta e sarà utilizzato in particolare per individuare le soste pericolose, che creano intralcio e incidono sulla sicurezza stradale: marciapiedi, piste ciclabili, attraversamenti pedonali e ciclabili, intersezioni, zone riservate a disabili, zone riservate a bus. Ma sulla piattaforma di bordo sono state sviluppate anche speciali funzioni per la Lettura Automatica delle Targhe, che consentiranno alla pattuglia, in modalità statica o dinamica, di svolgere un controllo automatico delle targhe dei veicoli collegandosi al portale della Motorizzazione Civile e, così, di accertare praticamente in tempo reale se il veicolo è coperto da assicurazione RCA e se è in regola con le norme sulla revisione. Anche n questo caso, il rafforzamento di questo tipo di controlli mira soprattutto ad aumentare la sicurezza della circolazione. Infatti, un veicolo in regola con la revisione è "certificato" quale veicolo in sicura circolazione. Al tempo stesso, è fondamentale prevenire la circolazione di veicoli non coperti da assicurazione obbligatoria, per evitare problemi di liquidazione dei danni a chi, malauguratamente,  fosse coinvolto in un incidente con un veicolo non assicurato.

Il sistema Scout Street può essere utilizzato sia di giorno che di notte, e consente di acquisire sia la targa che le caratteristiche del veicolo. Ogni dato viene immediatamente confrontato con una banca dati, residente o remota, e la pattuglia riceve in tempo reale  un’allerta in caso di segnalazione di allarme, che può riguardare, sia inadempienze amministrative (Assicurazione, Revisione, ad esempio). Tutte le letture e gli allarmi possono essere inviati in Sala operativa in tempo reale e condivise con altre pattuglie sul territorio. Caratteristica della nuova dotazione è l'utilizzo di telecamere appositamente progettate per la lettura targhe con avanzati sistemi di elaborazione delle immagini che consentono di riconoscere le targhe in qualsiasi condizione di luce con esiti superiori al 96%. Il sistema Scout Street diventerà operativo a partire da lunedì. Nella prima fase – della durata di un paio di mesi – la Polizia Municipale provvederà a lasciare sul cruscotto delle auto sanzionate un preavviso (solo informativo) con il quale si comunicherà all’automobilista indisciplinato il successivo arrivo della sanzione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento