Sogliano, stop ai rifiuti dalla Campania: "Che ci pensi De Magistris"

"Già in passato si era detto: questa è l'ultima volta. Poi, puntualmente, sono arrivati altri rifiuti da Napoli. L'Emilia Romagna e in particolare Sogliano hanno già dato" ha detto il consigliere del PdL Luca Bartolini

“Già in passato si era detto: questa è l'ultima volta. Poi, puntualmente, sono arrivati altri rifiuti da Napoli. L'Emilia Romagna e in particolare Sogliano hanno già dato. Che alla spazzatura campana ci pensi il fenomeno De Magistris, visto che il neo sindaco di Napoli in piena campagna elettorale aveva promesso di ripulire le strade nel giro di cinque giorni". Questa la presa di posizione di Luca Bartolini (PdL) che assieme agli altri colleghi ha sottoscritto una risoluzione sul problema rifiuti in Campania.

“Il documento - spiega lo stesso Bartolini - impegna la giunta a non dare la propria responsabilità ad ospitare nelle discariche presenti sul nostro territorio, e quindi anche in quella di Sogliano, qualsivoglia quantitativo di rifiuti provenienti da Napoli. La gestione dei rifiuti di Napoli non può trovare soluzioni in altre regioni che di fatto surrogano le competenze e le responsabilità della Regione Campania - precisa il consigliere regionale del Pdl - nella discarica di Ginestreto, a Sogliano al Rubicone, abbiamo preso in carico rifiuti napoletani in diverse occasioni, abbiamo già dato il nostro contributo, il nostro aiuto, ora è tempo che Napoli si dia un sistema efficace di gestione dei rifiuti. E’ oramai evidente a tutti che dietro al problema rifiuti si nasconde la mano della malavita organizzata e che quindi  per risolvere il problema all'origine - conclude Bartolini - si deve elaborare un piano di smaltimento in loco, senza scaricare le responsabilità e le incombenze continuamente  su di altri. Un conto sono le emergenze, nelle quali gli emiliano trattino romagnoli non si sono mai tirati indietro, un altro conto sono invece i problemi cronici di chi non li vuole ne affrontare ne tantomeno risolvere. ".
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

  • Cresce la curva dei contagi, "focolaio" in un caseificio. Il Covid torna ad uccidere nel Cesenate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento