Sogliano, la pioggia blocca il concerto di Tony Hadley: i fan protestano ma niente rimborso

La pioggia battente ha interrotto l'esibizione live del cantante britannico, per la delusione dei fan

Lascia strascichi e polemiche il concerto dello scorso sabato a Sogliano, di Tony Hadley. L'esibizione live del cantante si è interrotta dopo circa mezz'ora a causa della pioggia battente.

Sulla pagina Facebook di Pulp Concerti, società organizzatrice dell'evento, sono diversi gli spettatori che hanno chiesto il rimborso del biglietto. Il cantante britannico, viene sottolineato, è riuscito ad eseguire solo tre brani, prima dello stop al concerto causa maltempo. "Peccato che è arrivato il diluvio e si è portato via i nostri soldi del biglietto! il biglietto viene rimborsato in questi casi?", scrive una fan delusa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pulp Concerti ha fatto sapere di non essere intenzionata a rimborsare il biglietto ma disponibile ad applicare ai 'delusi' uno sconto di 15 euro sul tagliando per i prossimi concerti a Sogliano: Max Gazzè del 14 luglio o De andrè Canta De Andrè del 3 agosto. La società spiega in una nota: "nel pomeriggio l’Aeronautica militare segnalava l’attenuamento delle precipitazioni nella serata, alle ore 19.45. In assenza di precipitazioni la piazza è stata regolarmente aperta al pubblico e alle 21 il concerto è regolarmente iniziato. Purtroppo poco prima delle ore 22 le condizioni meteo non hanno permesso la fine dello spettacolo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Coronavirus, stabile la curva dei contagi. Cinque i positivi nelle scuole

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • La Polizia chiude e multa la palestra 'disobbediente'. "Ho ricevuto anche minacce di morte"

  • Coronavirus, impennata di contagi nelle ultime 24 ore: la provincia tocca quota 100

  • "Qui si cena anche, la stanza la offro io", il ristoratore cesenate 'aggira' il Dpcm

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento