menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

SI Fest a Forum Young: "È necessario tradurre ai giovani la lingua dei giovani"

“L’immagine è il linguaggio della Generazione Z e dei Millennials che però non hanno coscienza dello strumento che utilizzano"

L’immagine è la lingua dei giovani, il SI FEST l’interprete. Questo il senso dell’intervento di Mario Beltrambini a ForumYoung, il Talk promosso da Pleiadi International di Cesena in corso oggi in modalità digitale e dedicato alla Generazione Z e ai Millennials.

L’iniziativa, che punta a mettere in connessionei giovani con business man, imprenditori, opinion leader e portatori vari di eccellenza, per ideare una nuova economia, ha ospitato l’intervento di Mario Beltrambini, quale vicepresidente dell’associazione “Savignano Immagini” che promuove il Festival di fotografia di Savignano sul Rubicone.

Beltrambini ha dato il proprio contributo nell’ambito del filone creatività insieme a all’artista Felice Limosani, all’influencer Ilaria Barbotti, a Paolo Tedeschi di Canon e alla Millennials Gaia Alaimo di youmillennials.com. Alla domanda se e come la creatività può produrre “impresa”, nel senso più classico del termine, Beltrambini ha offerto spunti di riflessione dal punto di vista della potenza dell’immagine come veicolo di creatività.

“L’immagine è il linguaggio della Generazione Z e dei Millennials che però non hanno coscienza dello strumento che utilizzano – ha esordito Beltrambini -. La potenza dell’immagine è risultata evidentissima dalla recente attenzione calamitata dalla campagna di Letizia Battaglia per Lamborghini. Il lavoro che Savignano sta facendo in ambito fotografico è quello di trasferire ai giovani i codici per prendere coscienza del linguaggio delle immagini”.

I due premi fotografici messi in campo dal SI FEST, uno dei quali – il Premio “Marco Pesaresi” – rivolto ai fotografi under 40, laboratori per le giovani generazioni e iniziative rivolte alla fascia “Kids” sono solo alcune delle azioni che la città di Savignano sul Rubicone mette in campo nell’ambito della formazione. "Generazione Z un caso d'identità" è stato l’ultimo laboratorio svolto con gli studenti del Istituto superiore Marie Curie, i cui esiti hanno dato vita a una mostra esposta all’ultima edizione del festival.

Con tali modalità SI FEST offre alla comunità non solo locale ma nazionale e oltre, il proprio contributo alla decodificazione di uno strumento di cui oggi nessuno può fare a meno.

“Un ragazzo degli anni 60 quale sono stato io - ha sottolineato Beltrambini, oltre che vicepresidente di “Savignano Immagini” anche fotografo con all’attivo alcune pubblicazioni – vedeva in un anno lo stesso quantitativo di immagini che un Millennials vede in un giorno, forse anche meno”.

“Fa onore a ForumYoung avere colto l’importanza del ruolo del nostro festival – afferma il Sindaco di Savignano sul Rubicone Filippo Giovannini – nel contesto contemporaneo e nell’ambito di un lavoro di connessione tra i giovani e il potenziale futuro che li aspetta. Studiare il mondo dell’immagine, oggi, nel 2020, non è più ‘un’ punto di vista ma ‘il’ punto di vista per interpretare la realtà che ci circonda e offrire ai nostri giovani gli strumenti per accedervi”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento