Domenica, 14 Luglio 2024
Cronaca

Cesena-Spezia, i tifosi liguri presentano un esposto contro la Polizia

E' stata chiesta alla magistratura l'acquisizione delle telecamere di videosorveglianza dello stadio al fine di verificare eventuali comportamenti sopra le righe da parte dei poliziotti

Un gruppo di tifosi spezzini, attraverso gli avvocati Giovanni Adami di Udine e Massimo Lombardi della Spezia, hanno presentato un esposto alla procura della Repubblica di Forlì per fare chiarire sugli episodi avvenuti prima della sfida al "Manuzzi" dell'11 aprile scorso tra Cesena-Spezia, che hanno portato a 38 Daspo per i tifosi liguri. E' stata chiesta alla magistratura l'acquisizione delle telecamere di videosorveglianza dello stadio al fine di verificare eventuali comportamenti sopra le righe da parte dei poliziotti.

Dopo la partita, si legge nell'esposto, "i poliziotti hanno colpito in modo indiscriminato i tifosi con manganelli da due fronti diversi". "In quei momenti - prosegue l'esposto - alcuni tifosi hanno reagito per difendersi e tutelare minori e ragazze, "ma la situazione e' divenuta più pesante e le cariche della Polizia si sono intensificate". Alcuni poliziotti, continua il documento presentato dai tifosi, "si accanivano colpendo più volte una ragazza spezzina". E poi, ancora: "Siamo rimasti sconvolti dalle cariche immotivate della Polizia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cesena-Spezia, i tifosi liguri presentano un esposto contro la Polizia
CesenaToday è in caricamento