Scontri allo stadio: sequestrati bastoni e razzi. In arrivo 36 Daspo per gli spezzini

In campo la partita che ha visto soccombere il Cesena per 0-2, ma fuori dal campo il quartiere del Montefiore messo a ferro e a fuoco dagli scontri tra polizia e tifosi dello Spezia. A margine della partita di venerdì sera di serie B non sono mancati lunghi minuti di tensione

Gli oggetti atti ad offendere sequestrati

In campo la partita che ha visto soccombere il Cesena per 0-2, ma fuori dal campo il quartiere del Montefiore messo a ferro e a fuoco dagli scontri tra polizia e tifosi dello Spezia. A margine della partita di venerdì sera di serie B non sono mancati lunghi minuti di tensione. La polizia se lo aspettava, anche a causa di precedenti attriti nella partita di andata. Ma alla fine nel mirino di alcuni tifosi dello Spezia ci sono finiti i poliziotti dell’ordine pubblico.

Prima della partita ad impensierire le forze dell’ordine sono stati circa un’ottantina di supporter dello Spezia, muniti regolarmente di tessera del tifoso e di biglietto, ma giunti alla spicciolata con macchine e furgoncini in parcheggi non predisposti per la tifoseria ospite. Ma è stato intorno alle 20.20 che si sono verificati i maggiori problemi: nel parcheggio dell’area commerciale Montefiore, infatti, circa una quarantina di tifosi – in particolare una ventina quelli più facinorosi – ha intrapreso un lancio di sassi nei confronti del reparto mobile della Polizia. Sono stati accesi inoltre razzi non regolamentari. L’intervento immediato dei rinforzi da un’altra strada di accesso, volto a chiudere da due lati i tifosi (alcuni anche col volto travisato), la situazione si è calmata e sono iniziate le identificazioni dei presenti.

Ma al termine della partita il problema dell’ordine pubblico è tornato subito d’urgenza. In questo caso un gruppo di tifosi dello Spezia ha tentato di avvicinarsi con la forza ad un cancello di uscita dei sostenitori bianconeri. In questo caso la polizia, per evitare frizioni e contatti, ha organizzato una breve carica per respingere i liguri nelle loro aree. Tutta la serata è stata poi dedicata ad approfondite perquisizioni dei furgoni dei tifosi, in cui sono stati trovati  oggetti atti ad offendere (attrezzature in pvc per idraulici, di fatto bastoni), ma pure razzi di segnalazione di cui è vietato il porto nell’area degli stadi. La questura di Forlì-Cesena sta predisponendo fino a 36 Daspo nei confronti di altrettanti tifosi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Prezzi delle case vacanza, Cesenatico sul podio. Come il Covid influenza il mercato immobiliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento