Savignano, nuova vita per l'antico ponte medievale

Sono iniziati i lavori di riqualificazione di piazza del Torricino che riporteranno alla luce il fossato a servizio dell'antico castello, una parte delle antiche mura e il ponte medievale

Sono iniziati i lavori di riqualificazione di piazza del Torricino che riporteranno alla luce il fossato a servizio dell'antico castello, una parte delle antiche mura e il ponte medievale, lungo circa 5 metri, oggi sepolti sotto la piazza. Segni di un passato ricco di storia, caratterizzato dalle dominazioni e dalla tenacia di uno sviluppo fiorente e vivace.

Questa prima fase dell'intervento prevede il recupero delle mura di contenimento del canale e del ponte medievale di recente ritrovamento nel sottosuolo di piazza del Torricino, che si intende valorizzare a memoria di un luogo di alto valore storico per la città nonché della piazza stessa. Sono a disposizione del recupero del ponte medievale e delle mura storiche circa 135 mila euro dal finanziamento POR-FESR ovvero il Programma Operativo Regionale (Fondo Europeo di Sviluppo Regionale) 2007-2010. Un finanziamento acquisito dalla Comunità Europea che ha istituito i fondi al fine di promuovere interventi di valorizzazione del patrimonio culturale ed ambientale.

Al finanziamento europeo si aggiungono 165 mila euro provenienti dalle casse comunali. Al fine di consentire l'apertura del cantiere, a partire da oggi, martedì 11 settembre e fino al 15 dicembre 2012 la circolazione stradale nella zona interessata sarà così regolamentata: circolazione a senso unico in via del Molino, con direzione consentita da piazza Torricino a via Circonvallazione. Da via del Molino si potrà accedere anche in via Zanotti. Per il periodo sopra indicato è in vigore anche il divieto di sosta dei veicoli in piazza Torricino ed in ambo i lati di via del Molino, nel tratto compreso tra la piazza e via Circonvallazione.

Con questo intervento si procede nel compimento del progetto “7 piazze per il centro storico”, fra i principali obiettivi del mandato dell'Amministrazione Comunale. La riqualificazione della rimanente parte della piazza è prevista per l'estate 2013. “Tornare indietro nel tempo è impossibile – dichiara il Sindaco Elena Battistini – ma recuperare i segni della storia e incastonarli nel presente dovrebbe essere una finalità sempre perseguita da un amministratore attento e sensibile”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lutto nel mondo dell'imprenditoria romagnola: si è spento il re degli arredamenti, Mario Gardini

  • Dall'Olanda a Cesena per amore, dopo il bar in centro tenta il bis con il figlio

  • Trasporto pubblico locale, sciopero di 24 ore del personale di Start Romagna

  • Passato di mamma in figlia, il negozio chiude dopo 59 anni: "Mi dispiace per le mie clienti"

  • Con la mountain bike cade per 30 metri in un canalone: il Soccorso Alpino interviene con l'elicottero

  • Esce urlando dalla stazione: "Sono stato rapinato". La Polizia arresta due uomini

Torna su
CesenaToday è in caricamento