Clochard rischia di esser travolto da un treno: salvato nel giorno del suo compleanno

L'episodio si è verificato poco prima della mezzanotte di Ferragosto a San Mauro

Ha rischiato di morire nel giorno del suo 64esimo compleanno. Ma è stato tratto in salvo dal provvidenziale intervento degli agenti della Polizia Municipale dI San Mauro Pascoli  e del personale del 118. L'episodio si è verificato poco prima della mezzanotte di Ferragosto a San Mauro Mare. Gli agenti si sono attivati dopo che era estata segnalata lungo la massicciata della ferrovia un uomo che camminava lungo i binari.

Il personale in divisa si è portato nei pressi del passaggio a livello di viale Marina, riuscendo ad individuarlo nonostante il buio, facendosi strada con le torce. Il soggetto, un senzatetto incensurato di nazionalità romena, si trovava steso e dormiente, avvolto da un tappetto e con i piedi sporgenti, a circa un metro dai binari. Era in stato confusionale e non reattivo, forse a causa dall'alcol. Gli operatori hanno cercato di convincerlo ad alzarsi ed allontanarsi, ma senza trovare la collaborazione del 64enne.

Contemporaneamente sono giunti i sanitari del 118. Mentre stava sopraggiungendo un treno, è stato letteralmente preso di peso e messo in sicurezza. Pochi secondi e sarebbe stato travolto dal convoglio in transito. In ambulanza, dopo le prime cure, ha preso conoscenza di quanto accaduto, ringraziato i presenti per avergli salvato la vita nel giorno del suo compleanno.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento