menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ruba due cellulari e poi usa un bicchiere rotto come arma: arrestato

L'uomo si era impossessato di due cellulari sgraffignandoli dalla borsa di una donna che si trovava in un pub sul lungomare

Sabato notte, intorno alle 3, i militari dell’aliquota Radiomobile della Compagnia Carabinieri di Cervia – Milano Marittima hanno arrestato un 41enne marocchino senza fissa dimora, già noto alle forze dell'ordine, colto in flagranza di reato. L'uomo si era impossessato di due cellulari sgraffignandoli dalla borsa di una 38enne cervese che si trovava in un pub sul lungomare di Cervia. La donna, notato il malfattore, ha iniziato a discutere con lui cercando di farsi ridare i due telefoni di sua proprietà. In aiuto alla donna è intervenuto un 59enne residente a San Mauro Pascoli: a quel punto lo straniero, messo alle strette, ha infranto un bicchiere di vetro e ha iniziato a minacciare il 59enne usando il vetro tagliente come arma. L’intervento immediato di una pattuglia del Nucleo operativo radiomobile dei Carabinieri di Cervia ha evitato che l'episodio prendesse una piega sanguinosa e, dopo aver riconsegnato i telefoni alla donna, i militari hanno arrestato il marocchino, che ora si trova nel carcere di Ravenna a disposizione dell'Autorità giudiziaria competente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento