Cronaca

Rapina alle Poste di Macerone: ad agire un bandito in solitaria

Il malvivente ha atteso l'apertura delle casseforti per poi metter le mani sui contanti e dileguarsi a piedi. Il bottino è ancora in fase di quantificazione

Rapina alle Poste di Macerone. L'episodio si è consumato sabato mattina, poco prima delle 8, durante l'apertura dell'ufficio. Ad agire, secondo una prima ricostruzione dei fatti effettuata dai Carabinieri, un uomo solitario, col volto scoperto, che ha aggredito una dipendente, afferrandola al collo. Il malvivente, senza tirar fuori armi, ha teso l'agguato mentre la donna stava aprendo. Una volta dentro, ha atteso l'apertura delle casseforti temporizzate per poi metter le mani sui contanti e dileguarsi a piedi. Il bottino è di circa 6mila euro. Gli uomini dell'Arma hanno raccolto la testimonianza della malcapitata , che è dovuta ricorrere anche alle cure del pronto soccorso.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alle Poste di Macerone: ad agire un bandito in solitaria

CesenaToday è in caricamento