Quartiere Novello, la Cassa depositi e prestiti finanzierà con 42 milioni: 340 alloggi in arrivo

Il progetto prevede la costruzione di circa 340 alloggi di social housing - quindi ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto a quelli di mercato - attraverso cui l'Amministrazione comunale ritiene di fornire alla città una concreta risposta alla richiesta di case a basso costo

Nei giorni scorsi, la Cassa Depositi e Prestiti ha formalmente comunicato la propria adesione al Fondo Immobiliare “Novello”, creando così le condizioni per l’avvio dell’intervento. Al Fondo immobiliare ha aderito anche la Banca di Cesena con un importo di 500.000 euro. Ne danno comunicazione il Sindaco Paolo Lucchi e il Vicesindaco Carlo Battistini in una lettera inviata ai Consiglieri comunali.

Il progetto prevede la costruzione di circa 340 alloggi di social housing - quindi ad un prezzo notevolmente inferiore rispetto a quelli di mercato - attraverso cui l’Amministrazione comunale ritiene di fornire alla città una concreta risposta alla richiesta di case a basso costo. Si tratta infatti di alloggi (la cui dimensione media si attesta sui 75mq) destinati a tutte quelle fasce di popolazione che hanno pagato il prezzo più alto della crisi “e la cui immissione sul mercato contribuirà a calmierare i costi degli ancora troppi appartamenti sfitti presenti a Cesena”, rileva il Comune.

“Il coinvolgimento di Cassa Depositi e Prestiti comporta una sottoscrizione di quote del Fondo Immobiliare “Novello” fino ad un importo massimo di 42,7 milioni di euro, grazie alla quale ora il Fondo è nelle condizioni di dare avvio alla realizzazione del piano, che interessa la riqualificazione di una superficie di circa 27 ettari, destinata a trasformarsi in una nuovo e moderno quartiere, particolarmente attento alla qualità del costruito e a quella urbana ed ambientale”, spiega una nota del Comune. Infine, Sindaco e Vicesindaco sottolineano l’importanza degli investimenti che avverranno sul territorio - circa 50 milioni -, le cui ricadute positive sul tessuto produttivo locale rappresenteranno un volàno significativo per l’economia, a tutto vantaggio dell’occupazione e del sistema delle imprese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento