Cronaca Cervese Sud / Via Cervese, 2759

La città che non va, ancora via Cervese nel mirino. Stavolta a Villa Chiaviche

Via Cervese resta nel mirino delle proteste dei cittadini, per la sua pericolosità dovuta alla velocità e al mancato rispetto del codice della strada. Ecco una nuova segnalazione a riguardo

Via Cervese resta nel mirino delle proteste dei cittadini, per la sua pericolosità dovuta alla velocità e al mancato rispetto del codice della strada. Ecco una nuova segnalazione a riguardo, che arriva per l’iniziativa “La città che non va”, la raccolta di segnalazioni dei cittadini su cosa non funziona a Cesena. Parallelamente è sempre aperta (e invitiamo i lettori ad “usarla”), l’altra iniziativa speculare: la raccolta per la “Cesena che funziona”, che mira a rendere pubblici i tanti buoni esempi di cui pure la città è piena. Per inviare la tua segnalazione (non anonima e munita di materiale fotografico: redazione@romagnaoggi.it)

ATTRAVERSAMENTO VIA CERVESE

Scrive nella sua segnalazione Paola: “Segnalo la pericolosità dell'attraversamento pedonale situato davanti alla chiesa di Villa Chiaviche e alla Farmacia Comunale. In questo tratto di Cervese le macchine non rispettano assolutamente il limite di velocità, né tantomeno gli attraversamenti pedonali. Su queste strisce, durante il periodo scolastico, attraversano ogni settimana un centinaio di bambini e ragazzi che frequentano, soprattutto il sabato pomeriggio, il catechismo. Perché non viene installato un semaforo pedonale come a Sant'Egidio? Molti bambini continuano ad essere accompagnati dai genitori, anche se sono in grado di andare soli, solo per farli attraversare! Solo qualche settimana fa, proprio su queste strisce, è stata investita una signora che attraversava la strada”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La città che non va, ancora via Cervese nel mirino. Stavolta a Villa Chiaviche
CesenaToday è in caricamento