rotate-mobile
Cronaca Sarsina

Sarsina, aumentano i contributi per il Plautus Festival: "Un riconoscimento che ci fa piacere"

In questo caso era in ballo la programmazione del prossimo triennio di elargizione del contributo regionale, risorse regionali stanziate attraverso il programma triennale 2019-2021

A poche ore dall’apertura del sipario sulla 59esima edizione del Plautus Festival arriva la notizia che il Festival Plautino, organizzato dal Comune di Sarsina, vede confermato il contributo annuale da parte della Regione Emilia Romagna sulla legge regionale 13 che riguarda lo spettacolo dal vivo. In questo caso era in ballo la programmazione del prossimo triennio di elargizione del contributo regionale, risorse regionali stanziate attraverso il programma triennale 2019-2021 volte a sostenere esperienze consolidate come quella sarsinate.

"Siamo soddisfatti - commenta l’assessore Filippo Collinelli - perché non solo vediamo la conferma del contributo. ma soprattutto perché registriamo un aumento di più del 10 % rispetto all’anno passato. Infatti si passa dai 40mila euro dell’annualità 2018 ai 45mila euro del 2019. Un riconoscimento che ci fa particolarmente piacere e che ci vede grati nei confronti della Regione ma che parimenti ci carica di responsabilità e ci sprona a lavorare".

"Il festival - conclude Collinelli - è iniziato positivamente domenica sera con l’opera “Menecmi” realizzata dalla compagnia ‘Teatro Europeo Plautino’, con Massimo Venturiello e diretta da Cristiano Roccamo che ha visto la presenza di circa 700 spettatori. Ci auguriamo di potere raccogliere ottimi frutti anche nel corso delle 8 rappresentazioni che si terranno in Arena Plautina".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sarsina, aumentano i contributi per il Plautus Festival: "Un riconoscimento che ci fa piacere"

CesenaToday è in caricamento