menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pesto day, basta un piatto di pasta per aiutare Genova dopo il crollo del ponte

Cinque ristoranti romagnoli aderiscono all'iniziativa per aiutare Genova, uno a Cesena

Anche da Cesena si può dare una mano alla Liguria. Dopo il crollo del ponte Morandi, Genova, il capoluogo della Liguria, motore trainante della regione, è in ginocchio anche a livello economico. Dal 19 al 25 novembre durante la settimana della cucina italiana nel mondo è stato organizzato il "pestoday" evento culinario a cui possono aderire i ristoranti di tutta l'Europa. Anche Cesena dice la sua. Al Fuoriporta (ristorante pizzeria in piazzale Berlinguer 100) chi mangia un piatto di pasta al pesto contribuirà a versare una quota del ricavato al Comune di Genova, che la utilizzerà a favore di chi ha più bisogno dopo la tragedia che ha colpito la città il 14 di agosto.Per ogni piatto di pasta al pesto consumato verranno devoluti 2 euro a Genova, 1 euro lo dona il ristoratore, 1 euro lo dona il cliente. In Romagna aderiscono anche altri quattro ristoranti, solo a Ravenna, Osteria Piattoforte in via degli Ariani 10, Al Portico in via Faentina 130/b, L'Alighieri Caffé e Cucina via Mario Gordini 29, Locanda La Vigna in via Mentana 33.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Casa

Come eliminare l'odore del fumo in casa? Ecco tutti i segreti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento