rotate-mobile
Cronaca

Orti comunali, il sindaco incontra I partecipanti della seconda edizione di "Ortando in città"

"Abbiamo creduto molto in questo progetto e confermando questo interesse vogliamo andare avanti migliorandolo con le proposte dei protagonisti, i nostri ortisti"

Con l’incontro nella Sala del Consiglio si è conclusa ufficialmente l’esperienza della seconda edizione di Ortando in città 2022. Nel corso della mattinata di venerdì, organizzata dall’Amministrazione comunale insieme a Villaggio Globale di Ravenna (che ha curato le prime due edizioni del concorso), e partecipata dal Sindaco Enzo Lattuca e dall’Assessore Christian Castorri, i responsabili delle aree ortive comunali e alcuni referenti di Quartiere hanno condiviso idee, proposte e suggerimenti in vista della prossima edizione.

“L’incontro – commenta il Sindaco Enzo Lattuca – ci ha fornito l’occasione per scambiarci gli auguri di Natale ma anche per dare avvio a un aperto confronto sulle prime due edizioni del concorso promosso nel segno della socialità e della valorizzazione delle aree ortive comunali e che certamente, su queste stesse basi, sarà rinnovato nei prossimi mesi. In questo percorso di partecipazione per la vita e la quotidianità degli orti, un ruolo fondamentale è stato svolto anche dai Presidenti e dai Consiglieri di Quartiere. Abbiamo creduto molto in questo progetto e confermando questo interesse vogliamo andare avanti migliorandolo con le proposte dei protagonisti, i nostri ortisti. Ci interessa infatti raccogliere richieste e segnalazione con lo scopo di raccontare questa bellissima esperienza a cui abbiamo dato vita nel 2021 e potenziata con interventi strutturali che hanno reso le diverse aree più grandi e confortevoli. Ringraziamo gli ortisti per la cura con cui si sono dedicati a questi piccoli appezzamenti di terreno”.

Confronto, socialità e vivere insieme. Così come la prima (partecipata da 260 ortisti), anche la seconda edizione del concorso ha messo al centro i circa 500 orti comunali assegnati gratuitamente dal Comune. Come richiesto dal Comitato organizzativo, il concorso 2022, in considerazione delle tempistiche legate alla coltivazione delle aree ortive, è stato lanciato a metà febbraio, lasciando agli interessati la possibilità di potersi iscrivere fino al 15 maggio. Fondamentale in questo senso è stata la collaborazione del Comitato organizzativo e dei referenti delle aree ortive per la promozione dell’iniziativa e il coinvolgimento attivo degli assegnatari. Quest’anno inoltre al progetto hanno aderito importanti realtà del nostro territorio: l’Istituto agrario “Garibaldi/Da Vinci”, Scarpellini Garden, Bio Planet e il Mercato Ortofrutticolo di Cesena.

Nel corso della seconda edizione del contest l’Amministrazione comunale, con la stretta collaborazione dei Quartieri, ha ampliato l’area ortiva di Via Friuli, al Fiorenzuola, con cinque nuovi orti che vanno ad aggiungersi ai 47 attivi ormai da anni, e dotato l’area ortiva del Cesuola di una nuova casetta in legno in legno delle dimensioni di 9 metri per 2,30 di altezza, con un vano separato ad uso servizio igienico.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orti comunali, il sindaco incontra I partecipanti della seconda edizione di "Ortando in città"

CesenaToday è in caricamento