Mostra di ex voto alla Basilica del Monte: premiate le tre opere più votate

Premiati martedì i tre piccoli quadri “ex voto” più votati dalle oltre  oltre mille persone che hanno visitato la mostra di “Ex Voto Contemporanei”

Premiati martedì i tre piccoli quadri “ex voto” più votati dalle oltre  oltre mille persone che hanno visitato la mostra di “Ex Voto Contemporanei” che 23 artisti hanno esposto dal 12 agosto fino all'8 settembre nel chiostro quattrocentesco della Basilica di Santa Maria del Monte di Cesena. L'estemporanea è stata organizzata dall'Associazione Amici del Monte che per  valorizzare le centinaia di quadri ex voto presenti nella basilica, alcuni addirittura del XIII° e XIV° secolo che raffigurano una carrellata di realtà oggettive  in una collezione decisamente unica al mondo. E' risultato vincitrice il quadretto dipinto da Luciano Cantoni, mentre quello di Lidia Marchetti (assente alla premiazione per motivi di famiglia) ha ottenuto la piazza d'onore e terza si è classificata  l'opera di Arnaldo Gallinucci.

A tutti e tre l'Abate  don Giustino Farnedi ha consegnato una medaglia coniata dallo scultore Ilario Fioravanti. “Credo che un evento di questo genere sia unico – ha sottolineato l'Abate Farnedi – dove artisti contemporanei si cimentano in opere di fede ricollegandosi ad una grande tradizione  che fa davvero unica la nostra Basilica”. “Oltre mille persone – continua il presidente dell'associazione Amici del Monte – hanno votato i quadri esposti e ritengo che almeno altrettanti abbiano visionato questa mostra. Un successo non certo indifferente che fa si che il nostro progetto di valorizzazione dei beni culturali – popolari presenti nella chiesa continui per consegnare all'umanità l'espressione di fede ed arte dei devoti a Santa Maria del Monte ”.

I quadri vincitrici non saranno posti in vendita bensì troveranno posto nella nascente galleria all'interno del convento  già arricchita da quindici formelle ex voto realizzate dallo scultore Ilario Fioravanti e donate al convento. “Questa di oggi – ha concluso il critico d'arte Orlando Piraccini – è la prima pietra per la  realizzazione di una grande galleria di ex voto che uniti a quelli antichi e contemporanei offerti dai fedeli formeranno una grande esposizione permanente d'arte e di fede decisamente unica”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

Torna su
CesenaToday è in caricamento