menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Torna la Maratona Alzheimer: tra le novità anche un percorso nel cuore di Cesenatico

La manifestazione si propone di supportare, per un anno, il lavoro di un ricercatore nella Fondazione Iret di Ozzano dell'Emilia, allargando così il suo impegno per la ricerca scientifica tramite il “Fondo Alzheimer 360°”

Si terrà domenica 18 settembre la quinta edizione della Maratona Alzheimer, organizzata dall'associazione Amici di Casa Insieme, in collaborazione con la nascente Asd Maratona Alzheimer e con l’Asd Trail Romagna. La manifestazione si propone di supportare, per un anno, il lavoro di un ricercatore nella Fondazione Iret di Ozzano dell'Emilia, allargando così il suo impegno per la ricerca scientifica tramite il “Fondo Alzheimer 360°”.

La borsa di studio permetterà ad una mente giovane e preparata di mettere le sue conoscenze al servizio dell’indagine sulle malattie neurodegenerative, con particolare riferimento ai meccanismi di sviluppo dell’Alzheimer. Proprio per sostenere azioni simili, accanto alle proposte di Amici di Casa Insieme, che offre momenti di condivisione, svago, stimolazione e informazione a malati, familiari e anziani nel territorio cesenate, è stato istituito un Fondo permanente, ovvero un salvadanaio di donazioni, singole o di rete, in grado di profilarsi come un riferimento unificante per tutto il mondo Alzheimer, intersecando gli ambiti dell'assistenza, della prevenzione e della ricerca. Runner solidali, associazioni dell'Emilia Romagna, partner aziendali e singole persone che condividono la causa solidale saranno i primi sostenitori di “Alzheimer 360°” e della Maratona Alzheimer.

La quinta edizione della manifestazione, in programma da Mercato Saraceno a Cesenatico, sarà preceduta da un weekend di iniziative all'insegna del benessere e del movimento, quali principi fondamentali di una buona prevenzione, ed includerà diverse gare: Maratona classica di 42,195 chilometri Mercato Saraceno-Cesenatico; 30 chilometri Borello-Cesenatico; 10 chilometri con percorso cittadino dentro Cesenatico (novità della quinta edizione). Sono inoltre previste alcune distanze non competitive, tra cui la corsa 10 Miles Cesena-Cesenatico, la partecipatissima camminata di 16 chilometri dallo Stadio Manuzzi di Cesena col suo lungo fiume umano, la camminata di 8 chilometri “Walking in Cesenatico” con partenza dal Parco di Levante e passaggio lungo la spiaggia, e l'immancabile percorso di 2 chilometri “Insieme nel Parco”, ideato per coinvolgere anche gli anziani, gli ammalati e le loro famiglie. In fase di programmazione, inoltre, una camminata serale alla scoperta delle bellezze storiche e culturali del centro di Cesena, prevista per venerdì, ed un trekking mattutino lungo una deviazione del Cammino di San Vicinio, da Mercato Saraceno a Sarsina, in programma per sabato.

Organizzando un intero programma di iniziative, si intende favorire anche la ricettività turistica in una delle zone che più di tutte, nel nostro paese, trovano in essa una fonte di sviluppo. Il trend del turismo legato alla corsa, infatti, è in forte crescita: solo in Italia, sono oltre 6 milioni le persone che corrono abitualmente (fonte Brooks 2015). Assume quindi un ruolo di primaria importanza la collaborazione con gli enti pubblici e con le associazioni sportive e di volontariato, allo scopo di attirare un numero sempre maggiore di partecipanti dal territorio nazionale e dall’estero. In virtù della sua prossimità con la Giornata Mondiale Alzheimer, l'evento sarà inoltre affiancato da convegni e da momenti di sensibilizzazione rivolti alla cittadinanza, sulle problematiche connesse all'Alzheimer e sulle difficoltà che coinvolgono le famiglie dei malati.

La cospicua adesione alla Maratona Alzheimer 2015 e la risposta generosa al suo appello a donare hanno permesso di raccogliere complessivamente 50.000 euro, destinati in parte al mantenimento e alla crescita dei progetti di Amici di Casa Insieme, nell'ambito della prevenzione e dell'assistenza, e in parte all'acquisto di un Termociclatore, un macchinario scientifico che permette di analizzare i processi chiave dell’Alzheimer, sempre per la Fondazione ret di Ozzano dell'Emilia. Il proposito del 2016 è quello di superare gli obiettivi già raggiunti, proseguendo nella direzione intrapresa e coltivando la relazione instaurata con il centro di ricerca emiliano, un interlocutore di primo piano capace di offrire sbocchi concreti agli obiettivi fondativi della Maratona Alzheimer.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Un importante alleato in tempi di Coronavirus: il saturimetro

Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento