Maltempo, l'ordinanza di divieto ai Tir a macchia di leopardo in Romagna

Nel ravennate resta il limite lungo l'A14 direzione sud dallo svincolo di Faenza fino al limite di provincia e lungo la Statale 16 Adriatica, dal chilometro 157+100 in direzione sud

"Ci sono le condizioni favorevoli per il ripristino della viabilità lungo l'intera rete viaria della provincia". Il Prefetto Fulvio Rocco De Marinis ha revocato con effetto immediato il divieto di circolazione dei veicoli con massa superiore a 7,5 tonnellate, ad eccezione dei tratti provinciali dell'A14, dell'Adriatica e della via Emilia in direzione sud oltre i confini della provincia. Il tutto salvo rivalutazioni sulle condizioni della viabilità sulla base del costante monitoraggio in relazione all'evolversi dei fenomeni meteorologici.

Il maltempo condiziona pesanemente il traffico dei mezzi pesanti. Martedì si sono radunati in tutte le province interessate dall'emergenza neve i vari Comitato Operativi Viabilità per fare il punto. Anche la prefettura di Ravenna ha disposto la revoca del provvedimento in accordo a quelle di Bologna e Ferrara, ma le misure restano in vigore se si va a sud di Faenza e di Ravenna.

Nel bolognese lo stop ai mezzi pesanti è valido nel tratto bolognese della A14 direzione sud e sulla via Emilia dal chilometro 101+980 (Bologna-San Lazzaro) al chilometro 73+241 (Imola). Nel ravennate resta il limite lungo l'A14 direzione sud dallo svincolo di Faenza verso sud e lungo la Statale 16 Adriatica, dal chilometro 157+100 in direzione sud verso Rimini. A Rimini il prefetto ha disposto la transibilità dei mezzi pesanti limitamente lungo la carreggiata nord dell'autostrada, mentre è rimasto confermato il blocco sul resto della viabilità.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

Torna su
CesenaToday è in caricamento