Macchine per scrivere, nella collezione anche una rara cassetta manutentiva

L'inaugurazione della mostra (a ingresso gratuito) si terrà domenica alle 17 con la partecipazione straordinaria di Gastone Garziera, inventore del primo pc desktop del mondo

Una rara cassetta degli attrezzi Olivetti è stata recentemente ritrovata da un collezionista e sarà esposta per la prima volta dal 21 al 28 maggio alla mostra sulle macchine per scrivere nell'ambito del Festival della comunicazione al Palazzo del Ridotto a Cesena. La cassetta è del 1938 e riporta la dicitura: "Ministero Marina - Cassetta Tipo 3 - Manutenzione telescriventi Olivetti". Si tratta di un ritrovamento fuori dal comune. L'artigiano Claudio Bazzocchi della "Restauro Cesena" ha ripulito e restaurato la cassa.

L'inaugurazione della mostra (a ingresso gratuito) si terrà domenica alle 17 con la partecipazione straordinaria di Gastone Garziera, inventore del primo pc desktop del mondo. Durante il convegno, Garziera parlerà della figura di Adriano Olivetti e della sua attività pionieristica nell'informatica. Fu proprio Adriano Olivetti a dare impulso affinché lo studio dei computer fosse messo al primo posto, e l'Olivetti arrivò prima a livello mondiale presentando, nel 1965, la P101. Tale macchine, di cui esistono pochi esemplari, sarà esposta nella mostra insieme a macchine antiche Olivetti, a cura del collezionista cesenate Cristiano Riciputi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il mondo dell'imprenditoria cesenate è in lutto: è morto Augusto Suzzi, fondatore della 'Suba'

  • Coronavirus, 100 nuovi positivi nel Cesenate. Si piangono altre 5 anziane vittime

  • Disobbedienza civile dei ristoranti, apertura nonostante il blocco: anche a Cesena la protesta

  • I numeri settimanali del Covid, il Cesenate è l'area più colpita: forte aumento dei contagi

  • Ristoratrice apre le porte del suo agriturismo e accoglie 58 clienti a pranzo e cena: denunciata

  • Coronavirus, approvato il nuovo decreto: divieto di spostamento tra regioni fino al 15 febbraio

Torna su
CesenaToday è in caricamento