menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Linee telefoniche intasate per i medici di base, oltre 200 chiamate al giorno

Il gruppo consiliare Insieme per il futuro incontra i medici di base e fa il punto sui servizi e le difficoltà dei pazienti e dei sanitari

Nei giorni scorsi si è svolto un incontro fra i componenti il gruppo di minoranza Insieme per il Futuro del Comune di Bagno di Romagna, Lorenzo Spignoli ed Enzo Montalti, e il dottore Duccio Fabbri Della Faggiola, coordinatore del Medici di Medicina Generale NPG della Valle del Savio. Lo scopo dell'incontro era quello di una valutazione di ordine generale sula situazione sanitaria e in particolare, sull’organizzazione del servizio di medicina generale alla luce delle condizioni determinate dall'emergenza Covid e delle conseguenti regolamentazioni statale e regionale. "In particolare l'applicazione dei protocolli comportamentali tesi a ridurre il contatto personale fra medico e paziente ai casi non gravi e di routine, allo scopo di contenere la mobilità ed evitare occasioni di contagio, privilegiando la cura e il contrasto della diffusione del virus Covid 19 - spiegano i consilieri - Ciò ha comportato un significativo cambio nelle procedure di accesso alle prestazioni dei medici di famiglia, ora previsto solo a specifiche condizioni di salute del paziente e previa prenotazione, nel rispetto del distanziamento sociale e conseguente riduzione del numero di visite ambulatoriali giornaliere possibili. Tutto ciò, unito al susseguente fenomeno di intasamento delle linee telefoniche ha determinato casi di scontento e lamentela di un certo numero di cittadini, che hanno trovato eco anche sulla stampa. Il gruppo consiliare Insieme per il Futuro ha voluto rappresentare al coordinatore dei medici di famiglia la propria preoccupazione, cercando di capire anche le loro difficoltà e se potevano esistere margini di ottimizzazione del servizio non per abbassare la guardia rispetto ad una emergenza grave e preoccupante, ma per un miglioramento del servizio ai pazienti non Covid".

Proseguono Spignoli e Montalti: "Il dottor Fabbri della Faggiola ha rappresentato le oggettive difficoltà in cui si sono trovati e si trovano ad operare i medici di famiglia, dall’inizio dell’emergenza. Difficoltà provocate dalla mancanza di conoscenza del virus, mancanza iniziale di indumenti protettivi e necessità di applicare protocolli particolarmente rigidi, riuscendo comunque a garantire il servizio ambulatoriale ai richiedenti con condizioni fisiche ricadenti tra quelle previste dai protocolli, applicati con tutta l’elasticità possibile e garantendo la pronta assistenza Usca agli altri casi. L’oggettiva difficoltà di raggiungere telefonicamente gli studi medici rappresentata dal nodo del centralino è in fase di superamento con la prossima introduzione di un nuovo sistema a più linee e l’entrata in servizio di un affiancamento alla segretaria, che tra le varie incombenze gestisce un carico giornaliero di circa 200 richieste telefoniche alle quali si aggiungono i continui contati diretti dei pazienti con i medici".

Montalti e Spignoli hanno accolto con favore la notizia che, nell'interpretazione e nel sostanziale rispetto dei protocolli regionali, i medici di famiglia della Valle del Savio hanno ripreso le visite domiciliari ai pazienti più gravi e stanno conducendo il più rapidamente possibile la campagna di vaccinazione antinfluenzale in corso, compatibilmente anche con le disponibilità di vaccino loro fornita. "L’impressione che si è tratta dall’incontro è quella della consapevolezza, da parte dei medici, delle difficoltà che la situazione crea ai pazienti e la loro volontà di applicare quanto possibile per minimizzarle, come comprovato anche dalle innovazioni su citate. Proseguiranno comunque l'attenzione del gruppo consiliare su una materia ritenuta di estrema importanza per i cittadini dell'Alto Savio e i contatti con il gruppo dei medici di medicina generale per verificare, passo dopo passo, l'andamento della situazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Benessere

Come rassodare il seno a casa: ecco gli esercizi push up

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento