Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Si rinnova la tradizione delle letterine a Babbo Natale

bambini hanno letto le loro letterine contenenti i loro desideri e quelli dei loro cari e augurato buon natale nelle varie lingue d’origine.

Un Natale in tutte le lingue del mondo. Alla scuola multietnica “Giosuè Carducci” è arrivata una speciale “Postina di Babbo Natale” per raccogliere i messaggi di amicizia e speranza in diverse lingue del mondo scritti dai bambini. Le Festività sono alle porte e Poste Italiane rinnova la tradizione delle letterine scritte dai bambini per esprimere i loro desideri, dare voce ai sogni e richiedere un dono da trovare sotto l’albero.

A Cesena, i primi ad affidare le loro buste contenenti disegni, pensieri o poesie alla “Postina di Babbo Natale” sono stati 48 alunni delle classi seconde, alla presenza delle insegnanti, del referente filatelico Lanfranco Giannini e della direttrice dell’ufficio postale di Cesena 5, Antonella Lombardi. I bambini hanno letto le loro letterine contenenti i loro desideri e quelli dei loro cari e augurato buon natale nelle varie lingue d’origine.

Anche per questa diciottesima edizione Poste Italiane propone un gioco collegato all’iniziativa. Tutti i bambini che scriveranno a Santa Claus riceveranno, assieme alla sua risposta, un gioco da montare e personalizzare con adesivi. Inoltre, scaricando l’app “Lino Freddolino”, si potrà scegliere un vestito fantastico per il pupazzo di neve più freddoloso del Polo Nord. Sul sito www.linofreddolino.posteitaliane.it si potrà infine dialogare con il simpatico vecchietto dalla barba bianca, amico di tutti i bambini del mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si rinnova la tradizione delle letterine a Babbo Natale

CesenaToday è in caricamento