Irruzione col volto incappucciato: nel mirino anche i frati francescani di Longiano

Erano circa le 3 quando un bandito col volto coperto è entrato all'interno del luogo sacro dopo aver forzato una porta laterale

Anche il convento dei frati di Longiano nel mirino di un balordo. E' successo nel cuore della nottata tra mercoledì e giovedì. Erano circa le 3 quando un bandito col volto coperto è entrato all'interno del luogo sacro dopo aver forzato una porta laterale. Salito al piano superiore, è entrato nella stanza di uno dei cinque frati, svegliandolo nel sonno e intimandogli di dargli dei soldi e del cibo. Non avendo nulla di questo a disposizione, il malvivente ha sottratto al religioso un telefonino, per poi dileguarsi. La vittima ha allertato il 112. Sull'episodio indagano i Carabinieri della Compagnia di Cesenatico e della stazione di Longiano. La notizia è riportata dall'edizione cesenate di venerdì de "Il Resto del Carlino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Bonaccini: "La regione torna 'gialla' da domenica. No al coprifuoco natalizio"

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Positivo al tampone e in attesa dell'esito, trovato cadavere in casa

  • Focolaio di Covid all'interno dell'ospedale, il sindaco: "Situazione di emergenza"

  • Coronavirus, tornano a salire i contagi nel Cesenate. E si piangono altre vittime

  • Terremoto avvertito nel cuore della notte: epicentro nella pianura forlivese

Torna su
CesenaToday è in caricamento