rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca

La frazione subì diversi allagamenti, 150mila euro per completare l'intervento di sicurezza idraulica

E' il completamento delle opere necessarie alla risoluzione delle problematiche emerse nella zona di San Vittore in occasione di precedenti alluvioni

Con l’approvazione del progetto definitivo da parte della Giunta, si procede verso l’avvio dei lavori di natura idraulica in Via Montale (lato ovest fino a Via dei Bottoni) corrispondenti a un importo complessivo di 150 mila euro e relativi al completamento delle opere necessarie alla risoluzione delle problematiche emerse nella zona di San Vittore in occasione di precedenti alluvioni. 

“A seguito di un primo e immediato intervento eseguito a poca distanza dagli eventi meteorici – commenta l’Assessore ai Lavori Pubblici Christian Castorri – ci apprestiamo ora all’attuazione del secondo stralcio dei lavori, finanziato con contributi ministeriali, che costituisce di fatto il completamento sotto l’aspetto idraulico delle opere necessarie per risolvere le problematiche emerse per l’abitato di San Vittore che ha subito forti danni durante le alluvioni che si sono verificate nel corso degli ultimi anni. Questo progetto approvato ci consente infatti di proseguire l’allargamento del fosso stradale sul lato ovest, fino a via dei Bottoni. È prevista poi la costruzione di una griglia di raccolta delle acque meteoriche lungo la stessa via, per le acque che scendono dalla collina su quel lato di bacino. Il nuovo fosso di campagna convoglierà le acque di tutto il bacino allo scolo consorziale Rio dell’Acqua”. 

A seguito di forti eventi naturali, la zona residenziale di San Vittore, nell’area compresa tra le vie Montale, Perugia e Settecrociari, ha subito diversi allagamenti. A seguito di questi eventi è stato studiato un progetto di intervento, presentato ai cittadini residenti nella zona colpita dall’evento, che prevedeva l’allargamento dei fossi stradali, la ricostruzione di alcuni collettori fognari e un nuovo fosso scolmatore a collegamento con lo scolo consorziale Rio Dell’Acqua. Nel primo semestre del 2022, al fine di completare l’intervento generale che comprende l’allargamento del fosso stradale di Via Montale, lato ovest fino a Via dei Bottoni, si procederà con l’avvio del secondo stralcio di interventi. 

Al momento sono stati già realizzati diversi nuovi collettori fognari, in Via Spello e all’interno dell’area verde che si sviluppa verso la Via Umbertide, con il relativo potenziamento delle rete fognaria. I nuovi collettori realizzati sono stati collegati al fosso stradale della Via Settecrociari, lato nord, con attraversamento della stessa considerando, in caso di importanti precipitazioni, il terreno agricolo adiacente come cassa di laminazione, in attesa della realizzazione del nuovo fosso in proprietà privata fino allo scolo Consorziale Rio Dell’acqua.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La frazione subì diversi allagamenti, 150mila euro per completare l'intervento di sicurezza idraulica

CesenaToday è in caricamento