La cultura riparte in sicurezza: "Non sarà un'estate triste". Malatestiana antica e Pinacoteca gratis

L'assessore alla cultura Carlo Verona sta pensando anche all'utilizzo del Chiostro di San Francesco e l'Arena San Biagio: "Sono entrambi luoghi all'aperto estremamente fruibili"

"Non sarà l'estate vivace che siamo abituati a vivere a Cesena, ma non sarà comunque nemmeno un'estate triste e smorta". La rassicurazione sulle attività in programmazione in città viene dall'assessore alla cultura Carlo Verona che ha fatto il punto sugli eventi estivi previsti e sulle aperture degli edifici culturali in città.

Innanzitutto dal 18 maggio sono riaperti musei e gallerie e da venerdì  22 maggio è pronta a ripartire anche la Biblioteca Malatestiana Antica che, per invogliare i cesenati a visitarla nuovamente, prevede l'ingresso gratuito fino alla fine di luglio.

Contemporaneamente alle sale preziose della Malatestiana Antica apriranno anche la Pinacoteca comunale (venerdì 15-18, sabato, domenica e festivi – 2 giugno compreso – 10-18) e le Gallerie d’arte Pescheria e del Ridotto (venerdì 16-19, sabato, domenica e festivi – 2 giugno compreso – 10,30-12,30 e 16-19) che fino ad oggi, nel periodo in cui erano chiuse, hanno digitalizzato parte del patrimonio conservato. Oltre ai quattro luoghi cardine della cultura cesenate, sempre da venerdì riaprirà al pubblico anche Villa Silvia – Carducci (venerdì, sabato e domenica dalle 15,30 alle 19,30), mentre la corte della Rocca Malatestiana e il punto ristoro danno appuntamento a tutti gli appassionati di uno dei luoghi più incantevoli e suggestivi di Cesena al 28 maggio. Le visite agli spalti panoramici, invece, riprenderanno da martedì 2 giugno, ovviamente sempre su prenotazione. Scalda i motori per la ripartenza anche il Museo dell’Ecologia che apre al pubblico sempre su prenotazione. 

L'assessore alla cultura sta pensando anche all'utilizzo del Chiostro di San Francesco e l'Arena San Biagio. "Sono entrambi luoghi all'aperto estremamente fruibili - spiega l'assessore - L'Arena San Biagio, essendo molto capiente, sicuramente potrà ospitare i 200 posti previsti dal Governo, mentre per il Chiostro avevamo pensato di utilizzarlo per piccoli concerti e proiezioni. Villa Silvia, invece, potrebbe rientrare nell'iniziativa regionale Borgo Sonoro e per questo motivo stiamo cercando di capire se verrà programmato".

L’accesso ai luoghi dell’arte e della cultura, ovviamente, verrà contingentato e il pubblico e il personale dovranno osservare le nuove disposizioni di sicurezza che al momento prevedono per la visita a un massimo di 5 persone contemporaneamente negli spazi della Galleria d’arte del Ridotto, dove fino a domenica 14 giugno sarà presente l’esposizione “Piranesi. Carceri d’invenzione”, di 8 visitatori nella Galleria d’arte Pescheria dove fino a domenica 28 giugno sarà allestita la mostra “Arpad Weisz: una storia di sport e razzismo”, sempre di 8 in Pinacoteca e di 6 nella Biblioteca Malatestiana Antica. Gruppi di 5 persone anche per il Museo dell’Ecologia. Per visitare l’Antica, invece, è necessario prenotare almeno con 24 ore di anticipo scrivendo a prenotazioni@comune.cesena.fc.it oppure contattando lo 0547 610892, dicendo quali testi si vogliono consultare e per quanto tempo. I visitatori saranno accolti dalle guide all’ingresso al piano terra (ingresso lato via Montalti) e verranno accompagnati al primo piano all’Aula del Nuti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In tutti i casi il numero dei visitatori, che dovranno indossare la mascherina e mantenere 1 metro di distanza dagli altri anche al di fuori dell’edificio, è stato ridotto per evitare assembramenti e garantire in questo modo una visita sicura per tutti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Finisce l'incubo per la famiglia, dopo l'appello a "Chi l'ha visto" ritrovata la 17enne scomparsa

  • La palestra sfida il Dpcm: "Resto aperto, i clienti sono venuti ai corsi come un normale lunedì"

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa: ma c'è il lieto fine

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento