rotate-mobile
Sabato, 22 Giugno 2024
Cronaca

Dall'albergo parte la segnalazione: avviata la procedura di espulsione, poi sospesa dal giudice di pace

Nella mattinata di lunedì 18 luglio, nel corso della normale attività di controllo del territorio, la volante del Commissariato di Cesena ha raccolto una segnalazione da parte di una struttura alberghiera

Nella mattinata di lunedì 18 luglio, nel corso della normale attività di controllo del territorio, la volante del Commissariato di Cesena ha raccolto una segnalazione da parte di una struttura alberghiera che rilevava la presenza di un soggetto irregolare di origine marocchina.

La volante, dopo un primo controllo ha accompagnato il soggetto in Commissariato per procedere ad ulteriori verifiche, grazie alle quali si è accertata l’irregolarità della sua presenza sul territorio nazionale secondo le leggi in materia di immigrazione. Inoltre lo stesso vantava numerosi precedenti a suo carico. La questione è stata quindi affidata all’Ufficio Immigrazione della Questura di Forlì per la procedura di espulsione, a seguito della quale è stato disposto il suo intrattenimento al Cpr (Centro di permanenza per il rimpatrio) di Brindisi, considerato che il soggetto era privo di documenti e quindi non immediatamente espellibile.

Eseguiti tutti gli accertamenti sanitari necessari, l’accompagnamento del cittadino irregolare è stato curato dal personale del Commissariato di Cesena. Tuttavia il Giudice di Pace di Brindisi, luogo in cui era trattenuto in attesa del rimpatrio, non ha convalidato l’operato delle forze dell’ordine e dell’Amministrazione ed ha anche sospeso l’ordine di espulsione. E' emerso che il medesimo è in possesso di permesso per cure mediche in attesa di udienza al Tribunale di Bologna. Pertanto è risultato infine regolare sul territorio italiano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'albergo parte la segnalazione: avviata la procedura di espulsione, poi sospesa dal giudice di pace

CesenaToday è in caricamento