rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Savignano sul Rubicone

Intervento sulle biblioteche e nel quartiere Bastia, dal Pnrr un milione di euro per Savignano

Per il Comune di Savignano sul Rubicone sono stati finanziati per 1.000.000 di euro la rifunzionalizzazione della Biblioteca e il percorso protetto nel quartiere Bastia

Un milione di euro dal Pnrr per Savignano. Con decreto pubblicato lo scorso 30 dicembre il Ministero dell’Interno ha reso noto il finanziamento ai Comuni beneficiari del contributo previsto dal bando statale finalizzato a finanziare progetti per la riqualificazione urbana e la rifunzionalizzazione di aree pubbliche, anche attraverso la promozione della mobilità sostenibile.

Per il Comune di Savignano sul Rubicone sono stati finanziati per 1.000.000 di euro la rifunzionalizzazione della Biblioteca e il percorso protetto nel quartiere Bastia. Nel dettaglio, la domanda di ammissione a finanziamento dei progetti di rifunzionalizzazione delle Biblioteche e di  realizzazione di un percorso sostenibile nel quartiere Bastia è stata ammessa a contributo per importi di rispettivamente 600.000 euro e 300.000 euro, ed è stata giudicata ammissibile in quanto rispondente ai parametri qualitativi.

I Comuni sono tenuti a sottoscrivere l’accettazione del finanziamento e a bandire i lavori entro giugno 2023 e a completarli entro marzo 2026.

Il progetto di rifunzionalizzazione della  biblioteca comunale

Le risorse per la rifunzionalizzazione delle biblioteca sono già state ripartite per annualità, 216.296 euro nel 2023, 137.189 euro nel 2024, 99.494 euro nel 2025 e 87.019 nel 2026. La progettazione è già in larga parte realizzata in quanto anche per la stessa era stato ottenuto un finanziamento di  60.000 euro.

“Da molto tempo tutti sentivamo la necessità di una biblioteca moderna, funzionale, sicura e confortevole - dichiara il sindaco Filippo Giovannini -. Questi sono gli obiettivi del consistente intervento che attueremo nel rispetto di un edificio storico di grande importanza come Palazzo Vendemini. Spazi nuovi, flessibili e ripensati consentiranno a tutti di vivere la biblioteca come luogo di studio, approfondimento e incontro; un luogo fondamentale per tutta la comunità”.

La Biblioteca comunale occupa gli oltre 1.000 mq del settecentesco Palazzo Vendemini e fa parte della rete bibliotecaria del polo telematico romagnolo, a sua volta collegato alla rete nazionale SBN e all’Indice con un suo catalogo centralizzato che raccoglie, su supporto informatico, i cataloghi delle biblioteche collegate, con i servizi e i vantaggi connessi per l’utenza locale e remota.

Dal giugno 2006 è stata inaugurata un’ulteriore struttura bibliotecaria all’interno di un altro prestigioso edificio antico, ristrutturato di recente, nel cuore del centro storico di Savignano: nei 150 mq circa del piano terreno del cinquecentesco Monte di Pietà, adiacente a Palazzo Vendemini lungo il corso principale della città, ha trovato collocazione la Biblioteca dei Ragazzi con spazi, arredi, dotazioni, servizi, attività, personale specificamente progettati per quanto di più attuale può offrire oggi una biblioteca per bambini non ancora in età scolare sino agli adolescenti, compresi genitori, educatori ed insegnanti.

Il primo obiettivo della Biblioteca Comunale di Savignano è quello di sviluppare questi servizi in un unico luogo ove sostenere la formazione culturale dei cittadini per tutto l'arco della vita, spostando la Biblioteca dei Ragazzi in Palazzo Vendemini. Presso il Monte di Pietà potranno essere ricollocate le attività e gli archivi legati alla fotografia, intimamente connessi con l'esperienza del SiFest.

Il progetto di pista ciclabile del quartiere Bastia

Il secondo intervento finanziato rientra tra i progetti atti a valorizzare la mobilità lenta con piste ciclabili e percorsi protetti che mettano in collegamento i quartieri tra loro e a rendere le strade più sicure. Nel dettaglio, il progetto finanziato interessa un ulteriore stralcio di collegamenti che si stanno realizzando nel territorio per creare percorsi protetti da fruire attraverso una mobilità lenta.

Di questo progetto è stata finanziata la progettazione per un importo di 20.000 euro e verranno stanziati rispettivamente 120.164 euro nel 2023, 76.216 nel 2024, 55.274 nel 2025 e 48.264 nel 2026.

 “Le opportunità che il PNRR offre rappresentano un’occasione importantissima per attuare gli interventi strategici per Savignano contenuti nelle nostre linee di mandato e nel programma amministrativo – affermano il Sindaco Filippo Giovannini e l’Assessore ai Lavori pubblici Stefania Morara -. Questi finanziamenti si vanno ad aggiungere a quelli ottenuti pochi mesi fa inerenti scuole e strade sempre al centro della nostra programmazione: 560.000 euro  per l’efficientamento energetico e miglioramento impiantistico delle scuole Freccia Azzurra a Valle Ferrovia, e Gallo Cristallo in via Togliatti. Altri 300.000 euro per ciclabili e manutenzione strade. Proseguiremo nella direzione intrapresa, candidando ulteriori progetti ai bandi che, nei prossimi mesi, usciranno per rendere Savignano e il territorio del Rubicone luogo sempre più accogliente per le nostre comunità.”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento sulle biblioteche e nel quartiere Bastia, dal Pnrr un milione di euro per Savignano

CesenaToday è in caricamento