Domenica, 21 Luglio 2024
Cronaca Quartiere Ravennate / Via Ravennate

Audi TT brucia l'alt: nell'inseguimento i carabinieri sparano alle gomme per fermarlo

Una mezzora di lucida follia: non si può definire in altro modo quella che ha visto protagonista un 38enne incensurato, che con la sua Audi TT ha gettato nel caos via Ravennate da Cesena fino a Ronta nella mattinata di giovedì

Una mezzora di lucida follia: non si può definire in altro modo quella che ha visto protagonista un 38enne incensurato, che con la sua Audi TT ha gettato nel caos via Ravennate da Cesena fino a Ronta nella mattinata di giovedì. I carabinieri per fermare il veicolo impazzito sono stati costretti alla fine ad esplodere alcuni colpi di pistola contro le gomme dell'Audi in fuga e nonostante queste si sgonfiassero il conducente ha comunque tentato di continuare la fuga.

Tutto ha inizio in via Ravennate, in zona concessionarie. I carabinieri sono fermi per un normale posto di controllo quando sfreccia l'Audi TT e non rispetta l'alt imposto dal carabiniere. Ne nasce un inseguimento. I militari, grazie ad un'altra pattuglia presente in zona, vanno ad “accerchiare” il fuggitivo, ma questo, pur vedendosi inseguito da diversi chilometri non accenna a fermarsi. Anzi i carabinieri che formano il secondo posto di controllo rischiano di rimanere investiti dall'auto in fuga, con il conducente che prima accenna a fermarsi e poi subito riparte a folle velocità.

Nel corso dell'inseguimento l'Audi sperona la pattuglia dei carabinieri nel tentativo di buttarla fuori strada. A quel punto non è rimasto altro da fare che sparare alle gomme. Solo pochi minuti dopo ed un ulteriore tentativo di fuga, il conducente dell'Audi TT si ferma. Avviene a Ronta, all'altezza si via Masiera II.

Chi era colui che fuggiva? Un rapinatore in fuga subito dopo il colpo? Un grosso malvivente che avrebbe rischiato anni di carcere? No, un incensurato di 38 anni che non voleva farsi trovare alla guida senza patente, perché non l'aveva mai conseguita. L'auto appartiene all'azienda per cui lavora e probabilmente non voleva far sapere che l'utilizzava senza patente. All'azienda ora ritorna un'auto danneggiata, mentre per il 38enne è scattato l'arresto per resistenza a pubblico ufficiale.

audi-tt-inseguimento-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Audi TT brucia l'alt: nell'inseguimento i carabinieri sparano alle gomme per fermarlo
CesenaToday è in caricamento