Incuria del passo dei Mandrioli, i cittadini fanno un esposto in Procura contro la Provincia

L'atto formale, con un esposto presentato all'autorità giudiziaria, è stato presentato alla Procura di Forlì dal “Comitato Mandrioli”

Una denuncia contro la Provincia di Forlì-Cesena. L'atto formale, con un esposto presentato all'autorità giudiziaria, è stato presentato alla Procura di Forlì dal “Comitato Mandrioli”, il gruppo di cittadini che si battono per ottenere regolare manutenzione alla storica strada che collega Bagno di Romagna a Badia Prataglia, tra la Romagna e la Toscana. Una strada “spettacolare”, un tempo esempio di ingegneria ardita e un collegamento importante nell'Ottocento. Ora i 'Mandrioli' a causa delle ristrettezze economiche delle Province di fatto non viene più manutenzionata, trattandosi anche di un'arteria stradale molto “costosa”.  Elena Magnani , Riccardo Acciai, Danilo Bigiarini, Stefano Marri  e Carlo Alessandri in rappresentanza del comitato hanno annunciato di aver segnalato alla Procura quelle che ritengono omissioni dell'ente proprietario della strada al fine di garantire la regolarità e la sicurezza della sua percorribilità. Chiediamo che “venga accertata ogni responsabilità per lo stato di incuria in cui versa la Strada e per il Ppericolo che la stessa comporta per chiunque vi transiti”, spiegano su Facebook.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Scampagnata al Fumaiolo: "La libertà ha un prezzo più alto delle multe, continueremo ad incontrarci"

  • Tante classi in quarantena ed un morto, l'evoluzione del virus nel Cesenate

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento