rotate-mobile
Mercoledì, 28 Settembre 2022
Cronaca Cesenatico

Impresa dell'avvocato in bici, Pompei-Capo Nord andata e ritorno: il tour in 18 Paesi sfiorando la guerra. Il saluto a Cesenatico

Di Somma, avvocato penalista noto sul web come "l'avvocato in bicicletta" è da sempre legato a Cesenatico ed è una delle anime della Pompei-Cesenatico

Michele Di Somma non è nuovo a queste imprese ma Pompei-Capo Nord, e ritorno in bicicletta sembrava qualcosa di inimmaginabile anche per lui che invece sta portando a termine questo capolavoro. Mercoledì mattina si è fermato sotto al Municipio di Cesenatico per un saluto, qualche sorriso, una pergamena di ringraziamento e una foto insieme al Vicesindaco Lorena Fantozzi e all'assessore Gaia Morara. Con lui era presente anche una delegazione della Fausto Coppi. 

Di Somma, avvocato penalista noto sul web come "l'avvocato in bicicletta" è da sempre legato a Cesenatico ed è una delle anime della Pompei-Cesenatico, lo storico gruppo ciclistico legato alla Fausto Coppi e alla Nove Colli. Ogni anno infatti dalla Campania percorrono sei tappe e quasi 1.000 chilometri per partecipare alla storica Granfondo. 
 
L'impresa

Michele Di Somma è partito il 3 luglio da Pompei in sella alla sua bici, con un solo obiettivo: raggiungere Capo Nord prima di Ferragosto e ci è riuscito in solitaria, attraversando tutta l'Italia e altri 18 Paesi europei, sfiorando l'Ucraina in guerra attraverso la Polonia, e la Russia in direzione nord. Di Somma ha effettuato 35 tappe, con alcuni giorni di pausa per ricaricarsi lungo il percorso e per attraversare un tratto del Mar Baltico. Negli ultimi 20 chilometri, il meteo non è stato clemente ed ha incontrato venti a oltre 75 chilometri orari, ma ha comunque tagliato il suo personale traguardo dopo aver percorso circa 5mila chilometri, attraverso Italia, Slovenia, Austria, Ungheria, Slovacchia, Polonia, Lituania, Lettonia, Estonia, Finlandia e Norvegia. Durante il ritorno invece è transitato in Svezia, Danimarca, Germania, Olanda, Belgio, Francia, Lussemburgo e Svizzera durante le altre 35 tappe di ritorno. Il 28 agosto ha varcato i confini italiani e dopo Milano,Piacenza e Bologna ha raggiunto in sella Imola e Forlì prima di raggiungere Cesenatico. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Impresa dell'avvocato in bici, Pompei-Capo Nord andata e ritorno: il tour in 18 Paesi sfiorando la guerra. Il saluto a Cesenatico

CesenaToday è in caricamento