Confesercenti: "Icarus fa paura e allontana i clienti dal centro"

Chiedono più informazione e segnaletica. "Non sono più sufficienti segnali positivi come quelli della sosta gratuita a partire dalle ore 18,30 nei parcheggi adiacenti al centro"

L'associazione di categoria conferma il suo "no" a Icarus. "Non sono più sufficienti - si legge in una nota - segnali positivi come quelli della sosta gratuita a partire dalle ore 18,30 nei parcheggi adiacenti al centro. Di fronte a una crisi economica che sta causando la scomparsa di numerose attività e molti piccoli commercianti che sono l’anima della nostra città, l’installazione di Icarus non può e non deve tradursi in un ostacolo ulteriore".

"Chi arriva in città e si avvicina al centro storico teme il rischio di una multa per una mancata informazione tramite segnaletica preventiva sul posizionamento effettivo delle telecamere. La nostra opinione - si legge -, che confermiamo, è che non si tratta di una priorità per Cesena tale da giustificare un investimento elevato come quello fatto. A pochi giorni dall’avvio del periodo di sperimentazione, riconosciamo che gli accessi illegittimi sono numerosi e non è nostra intenzione “tutelare” gli abusi".

"Segnaliamo tuttavia che l’occhio elettronico si sta rivelando, come si temeva, un deterrente per tutti quelli che non conoscono le modalità di accesso alla Ztl e decidono di non avventurarsi verso il centro col rischio di essere rilevati dalle telecamere, sia per coloro che già abituati ai confini della Ztl non capiscono l’esatta posizione delle telecamere di Icarus".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La scelta - conclude il presidete di Confesercenti - del sistema di vigilanza elettronico, su cui l’amministrazione ha solo in minima parte accolto le nostre richieste ed osservazioni (per esempio quella sul mantenimento degli orari di carico scarico merci in Ztl), deve ora necessariamente prevedere un’adeguata segnaletica luminosa e ben visibile, per indicare tutti i varchi dove sono state posizionati gli occhi elettronici e una campagna informativa più capillare e mirata, per non arrecare ulteriori danni alle imprese del centro storico. Se così non fosse, ha poco senso sostenere di voler dare luogo a politiche per la rivitalizzazione della città".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento