Giro di vite per le targhe straniere: la Municipale applica subito il "Decreto Salvini"

Il proprietario ora potrà scegliere se reimmatricolare l'automobile, dotandola di targa italiana, oppure riportarla in Romania, dove potrà continuare a circolare

Multa di circa 500 euro e ritiro della carta di circolazione. La Polizia Municipale dell'Unione Rubicone e Mare ha applicato subito le nuove norme stradali per i veicoli con targa straniera nel corso di un controllo svolto nella zona del Romagna Center. Nel mirino degli agenti è finita una "Ford Mondeo" con targa romena, condotta da un quarantenne romeno residente a Cesenatico da qualche anno.

Applicando le nuove norme introdotte con la legge 132/2018 (conversione del cosidetto "Decreto Salvini"), gli agenti hanno contestato al conducente una sanzione di circa 500 euro ed hanno ritirato la carta di circolazione. Il proprietario ora potrà scegliere se reimmatricolare l'automobile, dotandola di targa italiana, oppure riportarla in Romania, dove potrà continuare a circolare.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento