Gatteo, "Genitori si diventa": in biblioteca tre serate con lo psicologo

La prima serata, giovedì alle 21, partirà affermando che "Anche i genitori sbagliano", ponendo così l'accento su "l'importanza della consapevolezza e dell'autostima" nell’affrontare le sfide quotidiane della genitorialità

“Genitori si diventa”: immancabile, in autunno, il ciclo di incontri che Comune di Gatteo e associazione Telemaco propongono alle famiglie con figli adolescenti, per continuare a incontrarsi e confrontarsi su dubbi e difficoltà dell’essere madri e padri affiancati da un professionista dell'età evolutiva. Alla biblioteca Ceccarelli di Gatteo tre incontri serali gratuiti, in occasione dei giovedì di apertura serale, affronteranno in maniera diretta e concreta alcuni temi legati all’essere genitori oggi grazie al confronto con lo psicologo e psicoterapeuta Marco Guccione.

La prima serata, giovedì alle 21, partirà affermando che "Anche i genitori sbagliano", ponendo così l'accento su "l'importanza della consapevolezza e dell'autostima" nell’affrontare le sfide quotidiane della genitorialità. Giovedì 30 novembre si esplora invece un tema di grande attualità, che spesso pone davanti a mille dubbi gli adulti: "L'era dei social network: adolescenza tra identità reale e virtuale". Strettamente collegato anche il tema di giovedì 14 dicembre, quando si parlerà di "Bullismo e cyberbullismo: come riconoscerli, come intervenire"

Gli incontri si svolgeranno sempre alle 21 nella Biblioteca Ceccarelli (via Roma 13) in occasione dei giovedì sera di apertura straordinaria, quando è anche possibile accedere a consultazione e prestito di libri e audiovisivi disponibili. Partecipazione gratuita e ampio spazio per domande e confronto con il relatore e tra genitori stessi. Info 0541 932377

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristoranti d'eccellenza: le stelle Michelin brillano ancora su Cesenatico

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

Torna su
CesenaToday è in caricamento