menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rubavano il pieno dai bus parcheggiati: ladri di gasolio stanati dai Carabinieri

Il carburante è stato riempito in taniche, caricate su furgone di proprietà di un genitore dei due (sottoposto poi a sequestro ai fini della confisca)

Ladri di gasolio nella rete dei Carabinieri. Due operai albanesi, rispettivamente di 25 e 21 anni, entrambi incensurati e residenti in due comuni della Valle del Rubicone, sono stati arrestati nella nottata tra lunedì e martedì dai Carabinieri dell'Aliquota Radiomobile di Cesenatico e dai colleghi della stazione di Roncofreddo. Davanti al giudice sono comparsi con le accuse di furto aggravato in concorso e possesso ingiustificato di grimaldelli od oggetti atti ad offendere, per le quali sono stati denunciati.

L'episodio si è consumato intorno alle 2. I due ladri sono stati notati mentre si aggiravano con fare sospetto in via Dante prima e poi sul viale Carducci di Cesenatico (in particolare in un angolo buio di piazza Marconi). Rompendo i tappi, si stavano impossessando del gasolio da trazione, contenuto nei serbatoi di due autobus turistici di nazionalità tedesca.

Il carburante è stato versato in taniche, caricate su furgone di proprietà di un genitore dei due (sottoposto poi a sequestro ai fini della confisca). Il danno ammonta a circa 2000 euro. Il gasolio è stato subito restituito agli aventi diritto. Il giudice ha convalidato l'arresto: i due sono stati condannati alla pena di 8 mesi di reclusione (sospesa), al pagamento di 400 euro di multa e rimessi in libertà.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Una ricetta romagnola semplice e genuina: la spoja lorda

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento