rotate-mobile
Sabato, 4 Dicembre 2021
Cronaca Cesenatico

Stabilimento preso d'assalto da 400 ragazzi, maxi-assembramento: la Polizia locale stoppa la festa in spiaggia

Una pattuglia è intervenuta pochi minuti prima delle 23 appurando il maxi-assembramento, e disponendo l'interruzione immediata dell'evento

La voglia di movida, con le discoteche ancora al palo, non risparmia sicuramente Cesenatico in questo ultimo scorcio d'estate. A dimostrarlo l'episodio accaduto sabato sera sul lungomare di Valverde. Una lunga fila di giovani e giovanissimi si apprestava ad entrare in uno stabilimento per una festa in spiaggia. Un evento che era stato regolarmente autorizzato visto che i bagni hanno la possibilità di organizzare una tantum feste con intrattenimento musicale, previa comunicazione alle autorità competenti. Ma, come ha spiegato agli agenti della Polizia locale di Cesenatico, neanche il titolare dello stabilimento si aspettava questo 'esercito' di ragazzi, che la Municipale quantifica in circa 400 giovanissimi. 

Una pattuglia è intervenuta pochi minuti prima delle 23 appurando il maxi-assembramento, e disponendo l'interruzione immediata dell'evento. A notare e segnalare la folla di giovani era stato anche un operatore sanitario. Per il titolare è scattata una sanzione di 400 euro, quest'ultimo si è mostrato subito collaborativo, consapevole dell'ingestibilità della situazione. A quel punto è iniziato il deflusso dei 400 ragazzi, e in ausilio alla Polizia locale sono intervenuti anche i Carabinieri di Cesenatico che hanno monitorato il ritorno a casa dei giovani.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stabilimento preso d'assalto da 400 ragazzi, maxi-assembramento: la Polizia locale stoppa la festa in spiaggia

CesenaToday è in caricamento