Savignano celebra la Giornata dell'Unità nazionale e delle Forze Armate

Sabato alle 10 ci si ritroverà nella Chiesa del Suffragio in corso Vendemini, dove il parroco don Pier Giorgio Farina celebrerà la Santa Messa in memoria dei Caduti

Sabato si celebra in tutta Italia la Giornata dell’Unità nazionale e delle Forze armate. L’Amministrazione comunale di Savignano sul Rubicone, nel ricordo del sacrificio degli italiani che nella Prima Guerra Mondiale combatterono per la riunificazione e l’indipendenza della nazione, propone un momento celebrativo che vuole rendere omaggio a tutte le vittime di guerra, sia soldati che popolazione civile. Sabato alle 10 ci si ritroverà nella Chiesa del Suffragio in corso Vendemini, dove il parroco don Pier Giorgio Farina celebrerà la Santa Messa in memoria dei Caduti. Al termine della funzione si formerà il corteo fino a piazza Borghesi, dove verrà deposta la tradizionale corona d'alloro. Il sindaco Filippo Giovannini dedicherà un momento di riflessione al passato della nostra nazione ed un ringraziamento alle forze dell'ordine savignanesi, ricordando anche il "Vigile buono" Aurelio Zaghini a pochi giorni dal trentesimo anniversario del suo omicidio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento