Fa giusto in tempo a fermarsi in corsia di emergenza, turista muore in A14

L'intervento tempestivo dell'elicottero di soccorso del 118 ai margini dell'autostrada A14 non è stato sufficiente a salvargli la vita

L'intervento tempestivo dell'elicottero di soccorso del 118 ai margini dell'autostrada A14 non è stato sufficiente a salvargli la vita. E' morto così un turista tedesco che, dopo una vacanza al mare in Italia, stava facendo rientro nel suo paese. L'uomo, 60 anni, ha fatto a malapena in tempo ad accostare nella corsia di emergenza all'altezza del km 97 della carreggiata nord, nel tratto cesenate dell'autostrada, intorno alle 9.10 di martedì mattina. In macchina con lui c'era la moglie e un figlio. Allertati subito i soccorsi, il 118 è giunto sul posto con l'elicottero e le ambulanze da terra. Ma dopo vari tentativi di rianimarlo, non c'è stato niente da fare ed è stato dichiarato il decesso per infarto. Piccoli rallentamenti si sono formati senza grossi disagi. Sul posto la Polizia Autostradale di Forlì.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Boom di nuovi casi, il virus raggiunge il picco nel Cesenate. Morta una donna

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • La Regione allenta le misure anti-Covid, la nuova ordinanza valida fino al 3 dicembre

  • "Siano riconosciuti gli esiti dei tamponi rapidi per lo stato di malattia dei lavoratori"

  • Bonaccini: "La regione resta 'arancione' ma negozi riaperti già da domenica"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

Torna su
CesenaToday è in caricamento