Cronaca

Boato nella notte, quattro malviventi col volto travisato fanno saltare in aria il bancomat

Ad entrare in azione quattro malviventi che hanno agito con il volto travisato, dopo essere arrivati a bordo di due auto scure

Foto Botta

Un boato nella notte ha svegliato di soprassalto i residenti di via Valsugana a Cesena. Erano circa le 3 di domenica notte quando una banda di malviventi ha fatto saltare in aria lo sportello Bancomat della filiale della banca Bcc ravennate forlivese e imolese. Un colpo che ha fruttato ai ladri circa 15mila euro.

VIDEO: assalto al bancomat nella notte

Ad entrare in azione quattro malviventi che hanno agito con il volto travisato, dopo essere arrivati a bordo di due auto scure. Le indagini che sono scattate subito da parte degli uomini del Commissariato di Polizia di Cesena stanno accertando quale sia stata la tecnica utilizzata dalla banda. 

E' probabile che il metodo d'azione utilizzato sia stato quello della cosiddetta “marmotta”. I malviventi infilano nel bancomat un congegno con dentro dell'esplosivo, un oggetto metallico con miccia e polvere da sparo, con la quale i ladri fanno saltare tutto l'apparato. E' la tecnica maggiormente usata ma ha lo svantaggio per i malviventi di arrecare danni non solo allo sportello bancomat, ma a volte anche alle stesse banconote. Non è però escluso che i ladri abbiano utilizzato dei congegni elettrici per dare l'impulso da cui è scaturita l'esplosione. Sul posto l'intervento della Polizia di Stato e della Polizia scientifica.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Boato nella notte, quattro malviventi col volto travisato fanno saltare in aria il bancomat

CesenaToday è in caricamento