Elezioni, Guiduzzi (M5S): "Zuccatelli del Pd ha violato la privacy: rinunci alla candidatura"

piega Guiduzzi: "In questi giorni il candidato al Consiglio Comunale del Partito Democratico Giuseppe Zuccatelli (ex direttore generale dell'Azienda USL di Cesena), ha mandato una lettera a tutti i suoi ex dipendenti del territorio Cesenate"

Argomenti quali salute e sanità presentati al fast food: fa ironia Natascia Guiduzzi, candidata dal Movimento 5 Stelle. Spiega Guiduzzi: “In questi giorni il candidato al Consiglio Comunale del Partito Democratico Giuseppe Zuccatelli (ex direttore generale dell’Azienda USL di Cesena), ha mandato una lettera a tutti i suoi ex dipendenti del territorio Cesenate, per presentare la propria candidatura ed invitarli ad un incontro con lui e il pessimo candidato Sindaco del centro-sinistra Paolo Lucchi”.

Dice Guiduzzi: “La prima cosa davvero divertente è che il locale scelto sia quello di una nota catena locale di Fast food, davvero il luogo ideale per parlare di salute e sanità! Ma ormai del PD locale nulla più ci stupisce. La seconda cosa è il metodo davvero poco corretto con cui il candidato al Consiglio Comunale del Partito Democratico Giuseppe Zuccatelli, possa essere venuto in possesso degli indirizzi personali dei dipendenti. Essendo stato per molti anni in contatto con la Direzione Amministrativa, possiamo immaginare non sia stato difficile accedere a questi dati (per noi una scorretta violazione della privacy!), in modo da enfatizzare la propria campagne elettorale. Alla faccia dei proclami alla sobrietà e alla correttezza proposta solo qualche settimana fa dal pessimo candidato Sindaco Paolo Lucchi ! Forse Zuccatelli avrà pensato che “io so io e voi non siete nessuno". Noi ci siamo e non ci arrendiamo davanti alla vostra arroganza”.

E continua: “Chi è Giuseppe Zuccatelli? Giuseppe Zuccatelli, è l’uomo per tutte le stagioni della politica Emiliano - Romagnola, con la sua “quarantennale” esperienza politico-sanitaria, al servizio di destra e sinistra, ora vuole mettersi al comando della sanità di Cesena. Noi cesenati lo conosciamo dal 1994, quando da sconosciuto Direttore Sanitario della anonima ASL di Copparo-Ferrara, venne a Cesena per fare il Direttore Generale di una ASL importante come quella della mostra città ! Ma vogliamo ricordarlo a tutti, per avere un quadro completo ! Giuseppe Zuccatelli contribui in prima persona, come responsabile unico dell’ASL, a smontare quel meccanismo ben oliato ed efficiente che era l’Ospedale Bufalini, iniziando con nomine di primari ferraresi poco più che sconosciuti presentati come “luminari” per Cesena, continuando con una supposta rivoluzione organizzativa dei reparti e servizi più importanti, secondo teorie gestionali complesse e controverse. Contribuendo inoltre in maniera decisiva, a lasciare i dipendenti, a cui oggi scrive parole di miele (e tutti i cittadini di Cesena), in mezzo al guado di un Area Vasta che lui stesso presentò in lungo e in largo nelle sedi istituzionali della Romagna, a partire dall’iniziale progetto dell’unificazione ASL Cesena con ASL Forlì, come la cura di tutti i mali”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Per tutto questo, chiediamo al candidato al Consiglio Comunale del Partito Democratico Giuseppe Zuccatelli, di abbandonare la candidatura e, per l’episodio specifico della lettera, di chiedere scusa a tutti i dipendenti dell'Azienda USL del territorio Cesenate. Noi del MoVimento 5 Stelle Cesena, da sempre contrari al sistema area vasta ci poniamo a difesa della salute dei cittadini e della sanità della nostra città, bene prezioso di tutti, pagato salato da tutti i Cesenati e da tutti i Romagnoli, che merita alta qualità e non di essere smantellato in assurde logiche di partito, di quel PD arrogante che per smania di potere si sta vendendo l'anima in politiche forcaiole e devastanti”, conclude Guiduzzi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

  • Coronavirus, nuova impennata di casi nel Cesenate: la mappa dei nuovi contagi

  • Coronavirus, nuova impennata di contagi: 23 casi nel cesenate e cinque decessi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento