"E' solo per uso personale": i Carabinieri scoprono una coltivazione di marijuana

Nell'abitazione i Carabinieri hanno anche trovato tre barattoli contenenti circa 40 grammi di marijuana, che secondo gli investigatori erano pronti per essere venduti

I Carabinieri di Mercato Saraceno hanno arrestato un 38enne italiano, incensurato, per produzione e spaccio di sostanze stupefacenti. L'uomo, un operaio residente a Mercato Saraceno, aveva creato una doppia area di coltivazione: i militari inizialmente hanno trovato una zona coltivata in un terreno di sua proprietà, dove 32 piantine di marijuana erano in fase di germinazione. Nell'abitazione del 38enne, che ha dichiarato di coltivare la sostanza per uso personale, erano presenti altre 16 piantine oltre a tutto l'occorrente per la produzione e il confezionamento delle dosi, tra cui le vasche di raccolta, l'essiccatore, i fari riscaldanti e un bilancino per il peso della sostanza. Sempre nell'abitazione i Carabinieri hanno anche trovato tre barattoli contenenti circa 40 grammi di marijuana, che secondo gli investigatori erano pronti per essere venduti. L'uomo, processato per direttissima, è stato condannato a sei mesi di reclusione (pena sospesa).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 40 disobbedienti della scampagnata senza mascherina, Rosso: "Irresponsabili? No, siamo sani"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Parrucchieri, gommisti e spesa alimentare, il governo aggiorna le "faq": gli spostamenti ammessi

  • Preso in pieno all'incrocio, paura per un ciclista travolto da un'auto

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

Torna su
CesenaToday è in caricamento