E' morto il musicista folk romagnolo Tiberio Marani

Tiberio era famoso nel mondo musicale folcloristico romagnolo per le sue composizioni di walzer, polche e mazurche che componeva fin dalla giovane età

Tiberio Marani col nipote Davide

E’ morto all'età di 81 anni Tiberio Marani, musicista residente a Villachiaviche. Tiberio era famoso nel mondo musicale folcloristico romagnolo per le sue composizioni di walzer, polche e mazurche che componeva fin dalla giovane età. Ma la sua notorietà valicò i confini della Romagna.  Diplomatosi a Pesaro nel 1962, si era sposato nel 1964 con Edda Brighi, di Villachiaviche, dove aveva stabilito la sua residenza e il suo ufficio musicale, nel quale componeva e spediva a tutta Italia i suoi brani alle orchestre che desideravano mettere allegria nei cuori della gente.

Ricorda il parroco di Villachiaviche don Daniele Bosi: “Il suo cavallo di battaglia, un po’ come la colonna sonora della sua vita, è stato il brano “Meraviglioso”, composto nel 1971, anno in cui nacque il secondogenito Lionello, che si aggiungeva al primogenito Lorenzo, nato nel 1966. Nella sua comunità parrocchiale aveva creato negli anni un gruppo di Pasquaroli, insieme al nipote Davide e al fratello Fabio scomparso sempre improvvisamente nel 2010. Questo gruppo condivideva innanzitutto un'amicizia, i valori della fede e della condivisione amichevole”.

Proprio la sera prima di morire ha partecipato all’Eucarestia per i defunti della sua famiglia e si era fermato amichevolmente a parlare con l’amico parroco don Daniele che, incredulo per la notizia, poche ore dopo è stato chiamato a dargli l’ultimo saluto nella fede. Giovedi alle 21 si terrà il Santo Rosario a Villachiaviche, mentre venerdì alle 15 il funerale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prima vittima del Covid nel comune, il sindaco: "Profonda tristezza e sconforto"

  • Non si fermano i lutti, si piange un'altra vittima del virus. Positivi in lieve calo

  • Covid, il bollettino: 92 nuovi positivi nel Cesenate nelle ultime 24 ore. Un altro morto nell'area del Rubicone

  • Scende l'indice Rt in regione ma salgono i positivi nel Cesenate. Si piange un'altra vittima

  • La regione verso il "giallo" ma Bonaccini avverte: "Dobbiamo evitare una terza ondata"

  • Bonaccini: "Emilia Romagna arancione? Curioso. Per Natale valutiamo aperture"

Torna su
CesenaToday è in caricamento