menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Chiama la polizia e denuncia: "Violentata nel garage di casa". Partono le indagini

Un'aggressione a sfondo sessuale dai contorni misteriosi e ancora tutti da chiarire: è quella che si sarebbe consumata in un garage sotterraneo

Un'aggressione a sfondo sessuale dai contorni misteriosi e ancora tutti da chiarire: è quella che si sarebbe consumata in un garage sotterraneo di via San Mauro, a Cesena, nella serata di martedì scorso. Il tutto si sarebbe consumato tra le 21,30 e le 22,30 in un garage sotterraneo di un condominio di via San Mauro, che si sviluppa sotto il palazzo ed è accessibile da una rampa non protetta da alcun cancello e quindi accessibile dagli estranei.

E' qui che una donna, intorno ai 30 anni, si sarebbe imbattuta nell'aggressore, una volta scesa dalla macchina appena parcheggiata. Il ricordo della vittima di quei concitati momenti è abbastanza confuso, ma la donna ha spiegato poco dopo alla Polizia di essere stata abusata sessualmente. Le pattuglie delle forze dell'ordine hanno battuto la zona, ma senza reperire persone sospette anche perché molto scarse sono state le informazioni fornite sulle fattezze dell'aggressore. 

Le indagini del Commissariato di Polizia sono aperte a tutto campo. Per ora non sono stati trovati riscontri di furti o tentativi di furti ai garage (si ipotizzava che l'aggressore si potesse trovare nei garage per perpetrare qualche furto). Alla vittima non sono stati sottratti gli effetti personali. Si cercano quindi ora riscontri tramite testimonianze, eventuali immagini di videocamere, per ricostruire quanto successo e l'esatta dinamica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CesenaToday è in caricamento