Area industriale in via Lupa, la Provincia "stoppa" la variante comunale

"La Deliberazione della Giunta, infatti, sottolinea come la scelta generale e condivisibile di ridurre il consumo di suolo, premessa fondamentale a giustificazione della Variante, non sia coerente rispetto all'introduzione di nuove aree edificabili in zona agricola"

La Provincia esprime perplessità sul progetto di insediamento della Jolly Service in un'area agricola in via Lupa. Lo rende noto il comitato che lotta contro il nuovo insediamento industriale. Scrive, infatti, il comitato: “la Provincia, con un'apposita delibera sulla Variante di salvaguardia adottata dal Comune di Cesena, esprime le osservazioni che inducono alcune riflessioni di carattere generale sull’uso del nostro territorio”.

Continua il comitato: “La Deliberazione della Giunta, infatti, sottolinea come la scelta generale e condivisibile di ridurre il consumo di suolo, premessa fondamentale a giustificazione della Variante, non sia coerente rispetto all’introduzione di nuove aree edificabili in zona agricola (Jolly Service e Gobbi Frutta) in deroga al Piano regolatore vigente, e allo stesso tempo propone una riflessione sulla nozione di “interesse pubblico” (con la quale si giustifica l’intervento in deroga), che riporta alla necessità di verificare attentamente ogni scelta insediativa in relazione ai più ampi interessi generali sottesi alla pianificazione urbanistica. Da questo punto di vista il Comitato ribadisce che l’ipotesi di insediare la ditta Jolly Service in via Lupa presenta un basso livello di sostenibilità anche soltanto in riferimento alle opere infrastrutturali e tecnologiche da realizzare e non sembra essere un’operazione riconducibile ad un’ampia e condivisa nozione di interesse pubblico”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“L’amministrazione provinciale ha rinviato inoltre il proprio pronunciamento alla VAS (Valutazione Ambientale Strategica) presentata dai privati (Jolly Service, ATI, Calcestruzzi del Savio), alla quale il Comitato ha presentato osservazione scritta nello scorso mese di agosto. Il parere provinciale recepisce quindi le perplessità negative sull’insediamento “Jolly Service” già espresse dai precedenti pareri di AUSL ed ARPA”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Dea Bendata in città, azzecca la combinazione esatta: vince un milione con un euro

  • Governo al lavoro per un nuovo Dpcm, si pensa a coprifuoco e altri limiti per i locali

  • Ore di ansia per la famiglia, si moltiplicano gli appelli per una 17enne scomparsa

  • Tonina Pantani al Giro: "Si è celebrata solo la Nove Colli, sembra quasi che diamo fastidio"

  • Si lascia cadere nella notte dal Ponte vecchio: recuperato il cadavere nel Savio

  • Colto da un infarto sull'E45: sbatte contro il new jersey e muore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CesenaToday è in caricamento