Giovedì, 13 Maggio 2021
Cronaca

Credito cooperativo romagnolo "coltiva buone idee", edizione digitale del progetto di crowdfunding

Le edizioni precedenti del progetto (tre edizioni in presenza e una digitale svolta a maggio 2020) sono state proficue in quanto hanno registrato il raggiungimento di tutti gli obiettivi individuati

Credito Cooperativo Romagnolo rilancia l’iniziativa “Coltiviamo Buone Idee!” sulla cultura del crowdfunding, presentando la quinta edizione –in questo particolare momento storico, la seconda edizione interamente digitale- alle realtà territoriali che operano nel terzo settore nell’appuntamento di mercoledì 11 novembre dalle 17 alle 18.30 sulla piattaforma di video comunicazione Zoom.

“Coltiviamo Buone Idee!” è il progetto promosso dal Credito Cooperativo Romagnolo in collaborazione con la piattaforma IdeaGinger Emilia Romagna per favorire il crowdfunding (dall’inglese "folla" e funding "finanziamento"), una modalità innovativa di raccolta fondi online per realizzare progetti socio-culturali, civili e sportivi a beneficio delle comunità locali coinvolgendo proprio le persone e le realtà che le compongono.

Le edizioni precedenti del progetto (tre edizioni in presenza e una digitale svolta a maggio 2020) sono state proficue in quanto hanno registrato il raggiungimento di tutti gli obiettivi individuati: il CCR confermando il suo storico ruolo di motore dell’associazionismo locale, prosegue organizzando un nuovo percorso formativo per sostenere idee di associazioni non-profit operanti in qualsiasi settore, sportivo, politico, culturale, sociale o altro.

Quali sono gli strumenti utili al terzo settore per reagire in questo momento storico? In che modo il crowdfunding può aiutare associazioni, cooperative ed enti non profit a promuovere e rilanciare le loro attività?  Sono questi i temi centrali della nuova edizione di Coltiviamo Buone Idee che verrà presentata su Zoom mercoledì 11 novembre con la formula del webinar.

All’incontro intervengono il Direttore del Credito Cooperativo Romagnolo Giancarlo Petrini, che spiega le motivazioni per cui la banca vuole investire in un’iniziativa per il terzo settore caratterizzato da una forte componente tecnologica, la presidente e co-fondatrice di Ginger Agnese Agrizzi, che introduce il tema e illustra il funzionamento del metodo crowdfunding, il responsabile della piattaforma di crowdfunding IdeaGinger.it Luca Borneo e testimonianze delle edizioni precedenti.

Successivamente all’incontro di presentazione le associazioni interessate potranno decidere di partecipare ad un corso di formazione gratuito della durata di 6 ore, sempre su Zoom. 

Le associazioni che avranno avuto conferma di ammissione potranno accedere alle classi virtuali fino ad esaurimento dei posti disponibili.
Gli incontri di video formazione si svolgeranno il 23, 25 e 30 novembre, dalle ore 17 alle 19, sempre sulla piattaforma di video comunicazione Zoom, e permetteranno di scoprire nel concreto come progettare, realizzare e promuovere una campagna di crowdfunding: gli incontri formativi serviranno per orientarsi sul funzionamento della piattaforma IdeaGinger, per presentare al meglio i progetti online ed ottenere il massimo del risultato dalla pubblicazione alla diffusione, dalla raccolta di finanziamenti fino alla realizzazione dell’idea.

Il Credito Cooperativo Romagnolo si riserva di selezionare alcuni tra i progetti più interessanti e meritevoli per premiarli con un ulteriore contributo economico. Evento dedicato a tutte le associazioni ed enti del territorio. Prenotazione obbligatoria. Iscrizioni online dal sito www.ccromagnolo.it (box “Prenota un evento CCR”) o presso le filiali CCR. Partecipazione gratuita fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Credito cooperativo romagnolo "coltiva buone idee", edizione digitale del progetto di crowdfunding

CesenaToday è in caricamento