Domenica, 26 Settembre 2021
Cronaca Cesenatico

Lotta al lavoro nero, blitz in due laboratori cinesi: fioccano le sanzioni

Gli agenti del Posto di Polizia estivo hanno operato affiancati dai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine, della Squadra Mobile, dell'Unità Antidegrado della Polizia Municipale e dal personale dell’Ispettorato del Lavoro

Lotta al lavoro nero nel menù degli agenti del Posto di Polizia estivo di Cesenatico. I poliziotti, affiancati dai colleghi del Reparto Prevenzione Crimine, della Squadra Mobile, da quattro agenti dell'Unità Antidegrado della Polizia Municipale di Cesenatico e dell’Unione Rubicone e dal personale dell’Ispettorato del Lavoro, hanno controllato due laboratori cinesi. All'attività hanno operato complessivamente 18 uomini e 7 mezzi.

La prima struttura ispezionata si trova nella zona industriale tra Gatteo e Savignano: si tratta di due capannoni ad uso industriale, con 23 macchinari per la fabbricazione di scarpe griffate, e di altri due con "variazione d'uso", trasformati in una sorta d'abitazione con una ventina di posti letto. Al momento del controllo era presente un nucleo familiare di quattro persone (padre, madre e due figli minorenni) ed un operaio senza contratto di lavoro. Il proprietario del laboratorio è stato multato dal personale dell'Ispettorato del Lavoro, mentre la Polizia Municipale eleverà le sanzioni del caso al termine degli accertamenti amministrativi.

Il secondo laboratorio controllato, dove vengono prodotte borse al primo stadio per un'azienda del territorio ed una milanese, si trova tra Fiumicino e Capanni. Erano presenti sette cinesi, tra cui la titolare. Due delle persone identificate sono risultate clandestine e quindi colpite da un provvedimento di espulsione. Nella struttura, con 15 macchinari per le lavorazioni del caso, era presente anche un'area con 13 posti letto. L'Ispettorato del Lavoro valuterà la sospensione dell'attività: solo una delle persone controllate infatti aveva un contratto lavorativo, che prevede mansioni per 4 ore al giorno. Ulteriori accertamenti saranno svolti dal personale della sezione Antidegrado della Polizia Municipale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lotta al lavoro nero, blitz in due laboratori cinesi: fioccano le sanzioni

CesenaToday è in caricamento